TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Coppa del Re, bel debutto per Montella: il Siviglia passa 2-0 a Cadice

Andata degli ottavi: vincono anche Atletico Madrid e Alaves, pari tra Las Palmas e Valencia

Coppa del Re, bel debutto per Montella: il Siviglia passa 2-0 a Cadice

Esordio positivo per Montella sulla panchina del Siviglia: 2-0 a Cadice nell'andata degli ottavi di Coppa del Re. Apre Nolito (9'), raddoppia Jesus Navas al 22'. All'83' Rico devia sul palo il rigore di Sanchez. È 1-1 tra Las Palmas e Valencia: a Calleri (36') risponde Rodrigo (86'). Nelle gare delle 19 Atletico Madrid sul velluto a Lleida: 4-0 e qualificazione ipotecata. Vince anche l'Alaves: 3-1 a Formentera.

CADICE-SIVIGLIA 0-2
Debutto migliore non poteva sognarlo, Vincenzo Montella. Il nuovo allenatore del Siviglia si prende il derby andaluso di Coppa del Re contro il Cadice, squadra militante in Segunda Division, e mette una seria ipoteca sul passaggio ai quarti. Giovedì prossimo alle 19.30 il ritorno-passeggiata al Ramon Sanchez-Pizjuan. Il divario tecnico è evidente. Il Siviglia impiega 8' per passare in vantaggio: gran giocata di Nolito, che riceve dentro l'area, converge e beffa il portiere sul suo palo. Gli uomini del tecnico partenopeo non sono costretti a spingere più di tanto, perché al 22' è l'errore di un difensore a spianare la strada a Jesus Navas, che rimane freddo e piega le mani a Yanez. Banega e compagni controllano bene il match, soffrono poco e il leitmotiv della partita è sostanzialmente lo stesso anche nella ripresa, quando il Siviglia riesce ad addormentare piano piano il match senza accelerare e senza subire più di tanto i contrattacchi del Cadice. All'80' sono i padroni di casa ad andare vicino al gol con un tiro da distanza considerevole di Alex: volo in corner di Rico. Il Cadice, poi, ha anche la chance per riaprirla: Sanchez, per, spreca il rigore concesso all'83'. Rico la tocca quanto basta per deviare la sfera sul palo e regalare a Montella una vittoria rotonda al debutto nella sua nuova avventura spagnola.

LAS PALMAS-VALENCIA 1-1

Partita bloccata, principalmente nella prima parte. All'11' il Valencia urla al gol, ma Garay non fa i conti con l'arbitro che vede un fallo che vizia l'azione. L'altra grancde chance porta la firma di Zaza (27'): aggancio e staffilata forte sulla destra, Chichizola para. L'1-0 del Las Palmas, quindi, tuona come un fulmine a ciel sereno: Borja Herrera pesca Calleri (36') all'interno dell'area e il suo tiro si insacca all'angolino basso. Nel secondo tempo Marcelino mischia le carte, ma i padroni di casa continuano a tenere bene il campo e a conservare con ordine il vantaggio. È ancora Zaza a provarci al 62': il portiere non ha problemi sul tiro da lontano. Prova e riprova, il Valencia riesce a metterla dentro con Rodrigo (86'), ritrovatosi da solo in area e libero di calciare. Nel recupero Zaza sfiora il blitz. Ritorno al Mestalla martedì prossimo alle 21.30.

LLEIDA-ATLETICO MADRID 0-4

Tutto estremamente facile per l'Atletico Madrid. Simeone si affida a una formazione semi-titolare nella sfida contro il Lleida, squadra di Segunda Division B, e fa in modo che la sfida del Wanda Metropolitano di martedì prossimo alle 19.30 sia soltanto una passerella. Qualificazione ai quarti ipotecata già nel primo tempo, quando i Colchoneros riescono ad andare sul doppio vantaggio con un uno-due bestiale firmato Godin (colpo di testa su punizione di Carrasco al 33') e Torres (zampata in sospetto fuorigioco al 37'). Nella ripresa la squadra di Albadalejo ruggisce, Simeone invece fa esordire Vitolo e Diego Costa, che non potevano ancora essere utilizzati per il blocco del mercato imposto dalla Fifa a causa di alcune irregolarità sui trasferimenti di calciatori minorenni. L'ispano-brasiliano cala il tris al 69' e poi fa tremare il Cholo quando accusa un dolore al ginocchio dopo l'esultanza. È accademia fino al recupero, quando Griezmann (93') trova la deviazione decisiva su punizione.

FORMENTERA-ALAVES 1-3
L'Alaves corre, trema e poi tira un sospiro di sollievo. Il Formentera, squadra di Segunda Division B, mette paura alla squadra di Abelardo e, grazie al gol di Rosa, tiene aperto un piccolissimo spiraglio in vista di mercoledì prossimo alle 19.30. Nei primi 45' gli ospiti colpiscono dopo 36' con Demirovic, dimenticato in mezzo all'area di rigore e quindi libero di ergersi tra le maglie avversarie sul cross proveniente da destra. Nel secondo tempo il Formentera ci crede e al 56' rimette in sesto la contesa con Rosa, che la spizza sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Per l'Alaves, però, è un gioco da ragazzi tornare in vantaggio: il fenomeno Demirovic firma l'1-2 con un delizioso colpo di tacco (65') e all'80' El Haddadi mette il punto esclamativo

TAGS:
Siviglia
Montella
Spagna
Coppa del Re

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X