Nba, playoff: Warriors campioni, LeBron si inchina

Golden State batte Cleveland 105-97 in gara 6, chiude la serie sul 4-2 e conquista l'anello dopo 40 anni. Iguodala Mvp delle finali, ai Cavs non bastano i 32 punti di James

Golden State batte Cleveland 105-97 in gara 6 delle finali Nba, chiude la serie sul 4-2 e conquista il secondo titolo della sua storia, spezzando un digiuno che durava dal 1975. Curry e Iguodala, nominato Mvp delle finali, trascinano i Warriors con 25 punti a testa, a Cleveland non basta il solito LeBron James 'tuttofare': il numero 23 chiude la sua gara con 32 punti, 18 rimbalzi e 9 assist ma per il secondo anno consecutivo deve alzare bandiera bianca in finale.

Golden State riporta il titolo nella Bay Area dopo 40 anni e corona nel modo migliore una stagione da numero 1 già nella regular season, chiusa con il miglior record della lega (67 vittorie e 15 sconfitte). E' il trionfo di Steph Curry, Mvp della regular season, del coach Steve Kerr, alla prima stagione come head coach, e di Andre Iguodala, eroe a sorpresa della serie e primo giocatore a vincere il titolo di Mvp delle finali senza essere partito come titolare in tutte le partite: il suo inserimento in quintetto a partire da gara 4, con i Warriors sotto 2-1 nella serie, è diventato la chiave del successo di Golden State. Cleveland deve rinviare ancora una volta l'appuntamento con il suo primo titolo Nba.

Ai Cavs, costretti a giocare le finali senza due titolari del calibro di Kyrie Irving (ko in gara 1) e Kevin Love, non è bastato il ritorno a casa di LeBron James. Il Prescelto perde le sue seconde finals in maglia Cavs dopo lo 'sweep' subito nel 2007 contro gli Spurs. E non basterà a consolarlo il fatto che i bookmakers di Las Vegas indichino già i Cavaliers come favoriti per il titolo nel 2016.

TAGS:
Basket
Golden State
Warriors
Cavs
Le Bron
Nba

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X