Nba: Oklahoma City, vittoria per Monty Williams

Durant e Westbrook (23 punti a testa) trascinano i Thunder, colpiti dalla morte della moglie dell'assistant coach

Nba: Oklahoma City, vittoria per Monty Williams

Due le gare giocate nella notte Nba, con la Lega che si prepara a dar vita all'All-Star weekend di Toronto.Gli Oklahoma City Thunder sconfiggono i New Orleans Pelicans col punteggio di 121-95: Kevin Durant e Russell Westbrook, con 23 punti a testa, commemorano con un successo la scomparsa in un tragico incidente stradale di Ingrid Williams, moglie dell'assistant coach Monty Williams. Nell'altro match i Bucks superano 99-92 i Washington Wizards.

Non è certo il basket il primo pensiero in casa Thunder: la notizia della scomparsa della moglie dell'ex allenatore proprio dei Pelicans, ora assistente di Billy Donovan, sconvolge l'ambiente di Oklahoma City e tutta la Chesapeake Energy Arena si stringe attorno a Monty Williams. Minuto di silenzio prima della gara, che poi scorre piuttosto liscia per Durant e compagni, alla 40esima vittoria in regular season al netto di 14 sconfitte. Ai Pelicans non basta un Anthony Davis da 23 punti, dall'altra parte Westbrook sfiora la tripla doppia con 23 a referto più 9 rimbalzi e 10 assist.

Poco da dire sull'altra gara giocata nella notte, la sfida tra Milwaukee e Washington, due squadre senza grosse pretese. Al BMO Harris Bradley Center i Bucks si prendono il 23esimo successo stagionale sconfiggendo 99-92 i Wizards: migliore in campo è Khris Middleton, autore di 27 punti con 6 rimbalzi e 9 assist. Fondamentale per il successo anche l'apporto di Giannis Antetokounmpo, giovane talento greco messosi in mostra negli ultimi Europei: per lui doppia doppia da 17 punti e 13 rimbalzi. La scena si sposta ora a Toronto: stanotte all'Air Canada Centre comincia il weekend delle stelle.

TAGS:
Nba
Oklahoma city thunder