Basket, playoff Serie A: Avellino e Reggio Emilia sul 2-0

Fattore campo difeso per la Sidigas, che supera 83-70 Pistoia, e per la Grissin Bon, che batte 82-75 una coriacea Sassari

Basket, playoff Serie A: Avellino e Reggio Emilia sul 2-0

Nessuna sorpresa nelle gare 2 dei quarti di finale dei playoff di serie A: Avellino e Reggio Emilia vincono fra le mura amiche e si portano sul 2-0. La Sidigas stende 83-70 Pistoia grazie a 32 punti dell'Mvp Nunnally in una gara dominata dall'inizio alla fine mentre la Grissin Bon supera 82-75 i campioni d'Italia di Sassari ribaltando il discorso nel quarto periodo dopo aver inseguito per tutto il match.

Dopo il netto successo di gara 1, la Grissin Bon Reggio Emilia deve soffrire decisamente di più ma alla fine piega 82-75 il Banco di Sardegna Sassari e conduce 2-0 nella serie dei quarti, riedizione della scorsa finale Scudetto. Al PalaBigi la Dinamo parte forte affidandosi ai lunghi Varnado e Alexander e vola sul +7 ma Reggio resta aggrappata e non molla. Nel secondo periodo c'è grande equilibrio, coi padroni di casa che si affidano agli italiani Polonara, Aradori e Gentile mentre Sassari affida la palla all'asso Logan che ha una fiammata e con 5 punti di fila regala il +7 ai sardi all'intervallo. Nella ripresa la musica non cambia, con Sassari ad allungare e Reggio a rincorrere, ma senza mai mettere la testa avanti. E' nel quarto periodo che la Grissin Bon chiude lo strappo con due triple di Della Valle e Silins, poi Veeremenko mette 6 punti di fila per il +4 sul 79-75. Lì la Dinamo non trova più il canestro e così è Kaukenas a sigillare la vittoria col tiro dell'81-75. I sardi si mangiano le mani per l'occasione persa nonostante un Alexander da 17 punti e un superlativo Varnado da 25 con 11 su 12 al tiro. Per Reggio Emilia spiccano le grandi prove di Polonara e Della Valle, 16 e 19 punti rispettivamente. Gara 3 è in programma mercoledì alle 20.30 a Sassari.

La Sidigas Avellino batte 83-70 la Giorgio Tesi Group Pistoia e si porta sul 2-0 nella serie. Gli irpini di Sacripanti difendono al meglio il fattore campo e, tolti i minuti iniziali, vincono con merito un match condotto sempre in maniera netta. Avellino sorpassa sul 14-13 con una schiacciata di Nunnally e da lì non si volta più indietro: nel secondo periodo tocca il +15 sul 38-23 e poi va al riposo lungo avanti 47-33 con 21 punti dell'Mvp stagionale. Nella ripresa Pistoia torna anche a -9 ma poi si riaccende Nunnally che riporta i suoi sul +18 e al 30' è 66-51. Nell'ultimo quarto la Giorgio Tesi Group di Esposito, dopo essere finita a -17, torna anche a -9 con i canestri di Blackshear e Kirk ma la Sidigas gestisce in maniera sapiente e conduce in porto il successo. Sugli scudi in maglia verde Nunnally, 32 punti, e Buva, 12 con 12 rimbalzi, mentre per i toscani ci sono i 14 Czyz e i 13 di Kirk. Ora la serie si sposta a Pistoia: gara 3 è in programma mercoledì alle 20.30.

TAGS:
Basket
Avellino
Pistoia
Reggiana
Sassuolo
Avellino