Nuoto, Mondiali: super Detti, bronzo nei 400 metri stile libero

Domina il campione olimpico Sun Yang, che conquista la tredicesima medaglia mondiale; secondo l'australiano Horton

foto Ipp

Grande prova di Gabriele Detti, che, nei 400 metri stile libero, conquista il terzo posto dietro l'australiano Horton e il campione olimpico Yang Sun, che si conferma il re della specialità. Parte male il nuotatore azzurro, che , però, ai 300 metri recupera e inizia la lunga volata finale per il secondo posto, venendo battuto, per pochi centesimi, dall'australiano Horton; per Detti questa è la sua prima medaglia in una rassegna mondiale.

L'Italia del nuoto continua a regalare grandi emozioni ai Mondiali di Budapest; questa volta è Gabriele Detti a far gioire i tifosi azzurri, grazie alla medaglia di bronzo conquistata nei 400 metri stile libero dietro all'australiano Horton e il cinese Sun Yang, che si conferma il re della specialità. Non parte bene l'azzurro, che, dopo una vasca, si trova in penultima posizione; scatta forte, invece , dai blocchi il coreano Park, seguito dal campione olimpico Sun Yang.

Il cinese aumenta il ritmo e si presenta ai 250 metri, con oltre 1" di vantaggio sul primo inseguitore. Ai 300 metri aumenta le bracciate Detti, che si porta in terza posizione a una vasca dal termine. Negli ultimi 50 metri l'azzurro prova a rimontare su Horton, ma per 8 centesimi si deve accontentare del terzo posto dietro all'australiano e Sun Yang, che vince la gara con il tempo di 3' 41" 38. Dopo le due medaglie di bronzo conquistate alle Olimpiadi di Rio 2016, si arricchisce ulteriormente il medagliere di Gabriele Detti, che, grazie al terzo posto di oggi, conquista la sua prima medaglia nella rassegna mondiale.

TAGS:
Detti
Sun
400 stile
Mondiali

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X