Giro 2015, 21a tappa: colpo Keisse, Contador esulta

A Milano il belga vince davanti a Durbridge dopo aver beffato il gruppo e tutti i velocisti. Lo spagnolo in rosa bissa il successo del 2008

Ci si aspettava una volata di gruppo a Milano, arrivo della 21esima tappa del Giro d'Italia 2015, e invece i velocisti sono stati beffati da due attaccanti che se ne sono andati a 30 km dal traguardo e sono arrivati da soli, col belga Keisse che ha battuto allo sprint l'australiano Durbridge. Terzo il tedesco Kluge che vinto la volata dei battuti, quinto Nizzolo che ha fatto sua la maglia rossa. Passerella per Alberto Contador, vincitore del Giro.

Si conclude a Milano il Giro d'Italia 2015 con la 21esima e ultima tappa, 178 km da Torino al capoluogo lombardo, sede dell'esposizione universale Expo. La frazione ha visto quattro uomini all'attacco, tra cui Philippe Gilbert, ma all'ingresso a Milano il plotone si è ricompattato. Tutto fa pensare ad un arrivo in volata dopo i 7 giri del circuito in centro attorno a Corso Sempione e al Castello Sforzesco, ma ai 30 km dall'arrivo attaccano Iljo Keisse, belga della Etixx-Quick Step e Luke Durbirdge, australiano della Orica-GreenEdge. I due guadagnano secondi di giro in giro mentre dietro la Tinkoff-Saxo di Contador fa l'andatura e nessuna squadra dei velocisti si organizza per aumentare il ritmo. Tutto di guadagnato per i due battistrada che arrivano in volata e Keisse brucia Durbridge, costretto alla piazza d'onore. Terzo il tedesco Kluge mentre quinto, migliore degli italiani, è Giacomo Nizzolo del Team Trek che conquista anche la maglia rossa di leader della classifica a punti.
Il grande protagonista è però Alberto Contador che sfila con la sua maglia rosa e poi festeggia sul gradino più alto del podio come vincitore del Giro d'Italia 2015 davanti ai due Astana Fabio Aru e Mikel Landa.

TAGS:
Giro d'italia
Ciclismo
Contador
Aru
Landa

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X