Volley, Latina al cardiopalmo contro Milano. Tra le donne parte forte Conegliano

Vittoria al tie break dei laziali dopo una gara dai mille capovolgimenti di fronte. A1 femminile: le campionesse in carica affondano Casalmaggiore

Nell'anticipo della terza giornata di Superlega di pallavolo, Latina vince a Milano 3-2 (22-25, 25-23, 25-20, 23-25, 15-11). Gara emozionante con grande equilibrio in quasi tutti i parziali, Latina rimonta dopo il primo set di svantaggio poi tiene al ritorno dei lombardi e chiude autorevolmente al tie break. Ventidue punti di Stern e 16 di Gitto per gli ospiti, a Milano non bastano i 24 di Tondo e i 20 di Clevenot. Tra le donne parte forte Conegliano, che batte 3-0 (25-12; 25-22; 25-14) Casalmaggiore.

SUPERLEGA: LATINA PIEGA MILANO

Gara molto interessante tra Milano e Latina, sin dalle prime battute. Milano che prova a dare seguito alla vittoria contro Padova della scorsa settimana, Latina deve invece riscattare le prime due sconfitte. Primi due set tiratissimi, punto a punto. Nel primo parziale, la spunta Milano al fotofinish per 25-22, con Latina capace di rispondere subito a tono nel secondo set, chiuso 25-23. Laziali che ripartono nel terzo parziale trovando maggior continuità dei rivali, che accusano numerosi passaggi a vuoto, nonostante Clevenot metta giù quasi qualsiasi pallone che passi dalle sue parti. Il 25-20 ospite potrebbe essere un duro colpo per Milano, che però aggredisce il quarto parziale, trascinata da un Tondo monumentale (per lui anche 5 ace). Passaggio a vuoto dei lombardi a metà set che però non viene sfruttato da Latina e il tie break diventa realtà, con il 25-23 casalingo. Nel quinto e decisivo set, a un primo allungo di Latina (6-3) risponde immediatamente Milano, ma i laziali sono più lucidi e maggiormente efficaci soprattutto a muro (Gitto chiuderà con 5 in tutto il match). Gara in bilico fino all’11-10 Latina, poi allungo definitivo per la prima vittoria e i primi due punti in campionato della squadra ospite. Brutto ko per Milano che deve interrogarsi sui suoi cali di tensione.

A1 FEMMINILE: SUBITO CONEGLIANO SHOW

Conegliano riprende da dove aveva finito la scorsa stagione nel match inaugurale della stagione 2018/2019 di Serie A: le campionesse d’Italia in carica, infatti, superano senza difficoltà Casalmaggiore con un netto e inequivocabile 3-0 (25-12; 25-22; 25-14). Mvp la Easy, autrice di 15 punti. Tanta commozione prima della gara per il minuto di silenzio dedicato alla memoria dell’ex nazionale Sara Anzanello, scomparsa prematuramente pochi giorni fa.

Dopo un commovente minuto di silenzio dedicato alla memoria di Sara Anzanello inizia la partita. Conegliano schiera dal primo: Sylla-Tirozzi-Nagaoka-De Krujif-Danesi-Hill-De Gennaro; Casalmaggiore risponde con Bosetti-Arrighetti-Carcares-Pincerato- Cuttino-Radenkovic-Marcon. Primo set da subito in mano alle campionesse d’Italia in carica. Sul 20-7 le ospiti hanno una reazione di orgoglio, e riescono a portarti almeno sul 24-12, ma l’ace della nazionale azzurra De Gennaro, regala il set alle padroni di casa. Il secondo set è più equilibrato. Dopo pochi minuti Conegliano è avanti 9-6, anche per demerito delle avversarie che sbagliano troppo. La squadra di Gaspari riesce però a tenere la partita sul testa a testa; ace della Caccerei che regala il pari (9-9). Risponde Conegliano con il muro della Danesi, ma Casalmaggiore trova il pari (11-11). Tre punti in fila (due ace) della Easy permettono alla campionesse di prendere il largo (15-12). Casalmaggiore prova a recuperarla, ma la Denesi riporta avanti le sue. Dopo due time out Pomì torna in partita, ma alla fine l’errore in battuta della Gray consegna il set a Conegliano (25-22). Il terzo quarto è poco più di una formalità, che la Imoco Volley conquista 25-14. Conegliano ha ancora fame, le avversarie sono avvisate.

TAGS:
Uomini e donne
Volley
Superlega
A1
ConeglianoCasalmaggiore
Milano
Latina

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X