Mondiali volley: debutto vincente per l'Italia, Giappone piegato 3-0

Esordio ok per gli azzurri al Foro Italico, successo netto sui nipponici in tre set con un super Zaytsev: ora il Belgio

L'Italia batte 3-0 il Giappone nel primo match del girone A dei Mondiali di pallavolo 2018. Nella grande cornice del Foro Italico, parte bene l'avventura iridata degli azzurri di Blengini, che si impongono 25-20, 25-21, 25-23. Zaytsev top scorer con 13 punti, bene anche Lanza e Juantorena con 11 punti a testa. La Nazionale tornerà in campo per il secondo match giovedì a Firenze con il Belgio.

Mondiali volley: Italia-Giappone 3-0: le foto

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

L'Italia batte 3-0 il Giappone nel primo match del girone A dei Mondiali di pallavolo 2018. Nella grande cornice del Foro Italico, parte bene l'avventura iridata degli azzurri di Blengini, che si impongono 25-20, 25-21, 25-23. Zaytsev top scorer con 13 punti, bene anche Lanza e Juantorena con 11 punti a testa. La Nazionale tornerà in campo per il secondo match giovedì a Firenze con il Belgio.

>

Inizio di gara molto equilibrato, in un Foro Italico strapieno (presente anche il Presidente della Repubblica Mattarella). L’Italia inizia attaccando bene, ma il Giappone sta bene in partita e replica colpo su colpo, almeno fino a metà set. Ci crea qualche difficoltà il gigante Yamauchi, che trova qualche spazio di troppo nel nostro muro. Nel finale, gli azzurri salgono di rendimento con gli uomini migliori: Zaytsev è una garanzia così come Lanza, a cui si unisce l’atletismo di Juantorena, anche se l’italocubano forza un paio di attacchi. Il primo parziale va via abbastanza agevolmente sul 25-20.

Nuovo inizio equilibrato nel secondo set, Otake in connessione con l’alzatore Sakita è scatenato e permette ai nipponici di restare attaccati punto a punto. Giannelli risponde da par suo al suo omologo smistando bene per i compagni per le combinazioni veloci della nostra nazionale, che commette però qualche errore di troppo al servizio. E’ proprio un muro di Giannelli a scavare il primo vero break del secondo parziale (15-12), nonostante i soliti Otake e Yamauchi gli azzurri restano avanti con un paio di muri fondamentali di Mazzone e Anzani e chiudono sul 25-20.

Inizio di terzo set in cui la squadra di Blengini va un po’ in confusione, il muro non è preciso come nei due precedenti parziali. Il Giappone sale di tono e va per la prima volta in vantaggio, Ishikawa trascina i nipponici sull’8-6. Nonostante il disordine azzurro continui, sbagliano anche i giapponesi, che con quattro errori gratuiti quasi consecutivi rimandano avanti l’Italia sul 12-10. Il più lucido tra gli azzurri è Zaytsev, che mette a segno punti importanti per mantenere il vantaggio minimo. Il Giappone mette in campo tutto quello che ha per provare a riaprire la gara, qualche problema al servizio per l’Italia che però chiude sul 25-23 con un grande diagonale di Juantorena. Obiettivo centrato, il prossimo avversario sarà il Belgio di Anastasi giovedì 13 settembre a Firenze.

IL CT BLENGINI: "UN TIFO INCREDIBILE"

"Grazie Roma, grazie davvero. E' stata un'emozione grandissima. La prima partita è sempre un po' particolare e giocarla qua, con questo calore è stato doppiamente emozionante. Ora avanti". Cosi' il ct dell'Italvolley Gianlorenzo Blengini, dopo il vittorioso esordio contro il Giappone nel Mondiale. "Che vi devo dire? Tutte le strade portano a Roma, noi invece ci siamo partiti e penso che col vostro calore arriveremo in alto", ha aggiunto Ivan Zaytsev.

TAGS:
Pallavolo
Mondiali
Italia
Giappone

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X