VOLLEY FEMMINILE

Coppa CEV, Busto chiede il rinvio del match contro Kazan

Con l'emergenza coronavirus che cresce nel Paese, la società del Presidente Pirola ha chiesto alla CEV di risparmiarle il viaggio a Maribor

  • A
  • A
  • A

La Unet E-Work Busto Arsizio ha chiesto alla Federazione europea di rinviare il ritorno dei quarti di finale di Coppa CEV contro la Dinamo Kazan. La sfida con le russe, dapprima rinviata e poi rimessa a calendario l'11 marzo al PalaYamamay a porte chiuse, è stata definitivamente collocata dalla CEV sempre mercoledì 11, ma a Maribor, in Slovenia.

La società biancorossa ha espresso le proprie ragioni tramite una lettera inviata alla CEV, sottolineando la pericolosità della situazione coronavirus, ormai non più confinata all'Italia, ma fenomeno mondiale. Impossibile pensare attualmente a spostamenti, viaggi aerei, soggiorni in alberghi e competizioni che metterebbero ancora più a rischio l'incolumità di atlete e staff.

A Maribor, da calendario, si dovrebbero giocare altre 6 sfide di italiane tra Coppa CEV e Champions League. Impegnate due squadre femminili, Novara e Scandicci, e una maschile, Trento.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments