US OPEN

Tennis, Us Open: Thiem e Azarenka si prendono le semifinali di prepotenza

L'austriaco strapazza in tre set Alex de Minaur. Netto 6-1, 6-0 per Vika su Elise Mertens

  • A
  • A
  • A

Un inarrestabile Dominic Thiem si prende di forza la semifinale degli Us Open, annichilendo il malcapitato Alex de Minaur in una partita mai realmente in discussione. All'austriaco bastano poco più di due ore per vincere 6-1, 6-2, 6-4 e guadagnarsi una sfida da urlo con Daniil Medvedev. Altrettanto netto il successo di Viktoria Azarenka, che piega 6-1, 6-0 la belga Elise Mertens e ora si prepara ad affrontare l'eterna rivale Serena Williams.

Sono semifinali da urlo quelle che completano il tabellone degli Us Open dopo la notte di Flushing Meadows. Sarà infatti Dominic Thiem ad affrontare il lanciatissimo Daniil Medvedev al penultimo atto sul cemento newyorkese, mentre sul fronte femminile si assisterà all'ennesimo atto dell'eterna battaglia tra Serena Williams e Viktoria Azarenka. L'austriaco piega senza problemi Alex de Minaur, grazie a un 6-1, 6-2, 6-4 mai in discussione e chiuso in poco più di due ore. Thiem aggredisce immediatamente l'avversario, strappandogli il break alla prima occasione possibile dopo un turno di battuta chiuso a 0. De Minaur prova a rispondere prendendosi il controbreak che vale il 2-1, ma sarà il suo ultimi gioco del primo set. Andamento apparentemente più regolare nel set successivo, in cui De Minaur inizia bene nei primi due turni a servizio, per poi concedere al vorace avversario il doppio break che non gli lascia scampo. E per lui si mette subito male nel terzo set, con il break che vale addirittura l'1-0 Thiem. L'australiano prova a vendere cara la pelle, e con coraggio si riporta sul 3-3 grazie al controbreak. Le sue speranze vengono però stroncate dopo soli tre game, con Thiem che controsorpassa prendendosi il 5-4 e chiudendo con un turno a servizio in cui il suo avversario non mette a segno nemmeno un punticino.

Nel tabellone femminile, invece, torna a brillare una Viktoria Azarenka che sette anni dopo si ripresenta nelle Final Four degli Us Open. La bielorussa spazza via senza alcun problema Elise Mertens, che crolla 6-1, 6-0 dopo un'ora o poco più. La belga concede il break alla ritrovata avversaria in ognuno dei suoi turni a servizio, con un totale mostruoso di sei break a proprio vantaggio. Mai in partita quindi la Mertens, mentre per Vika si riproporrà in semifinale l'eterna battaglia con Serena Williams: tra le due sarà la sfida numero 23, con la fenomenale statunitense che per ora conduce 18 a 4. Attenzione però a un'Azarenka così.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments