TENNIS

Tennis, Atp Montecarlo: trionfa Tsitsipas, Rublev ko

Il greco batte 6-3 6-3 il russo e si aggiudica il suo primo Masters 1000: è il sesto titolo Atp in carriera

  • A
  • A
  • A

Stefanos Tsitsipas vince l'Atp di Montecarlo 2021. Sulla terra battuta, il greco batte 6-3 6-3 in 1 ora e 11 minuti di gioco Andrey Rublev e si aggiudica il suo primo Masters 1000 al termine di un match sempre in mano al numero 5 al mondo, apparso in grande condizione, perfetto al servizio e capace di sfruttare le tre palle break concesse dal russo in entrambi i parziali. Per il 22enne è il sesto titolo Atp in carriera.

La terza volta è quella buona. Dopo le sconfitte a Toronto nel 2018 e a Madrid nel 2019, rispettivamente contro Rafael Nadal e Novak Djokovic, Stefanos Tsitsipas domina la finale di Montecarlo e si aggiudica il suo primo Masters 1000 in carriera al termine di un match semplicemente perfetto. A farne le spese è Andrey Rublev, mai apparso davvero in partita di fronte alla solidità al servizio e alla precisione dei colpi del greco, al secondo atto conclusivo nel 2021 dopo quello perso ad Acapulco contro Zverev. La finale vede partire meglio il greco, che sfrutta subito la prima ed unica palla break e vola sul 3-0, dimostrandosi cinico in battuta (appena 5 punti concessi all'avversario). Dall'altra parte, invece, il russo deve spesso ricorrere alla seconda di servizio, è impreciso e fatica ad aggiudicarsi anche i punti apparentemente chiusi in suo favore. Pur evitando di cedere nuovamente nel turno in battuta, Rublev non riesce più a recuperare il break di svantaggio, con Tsitsipas che si aggiudica il primo set con il punteggio di 6-3 in 32 minuti.

Tutto il cinismo del numero 5 della classifica Atp viene fuori anche nel secondo parziale. In tutto il match, Rublev concede tre palle break: una nel primo set e due nel secondo, prontamente sfruttate da Tsitsipas. Nel terzo game, il greco strappa il servizio al numero 8 al mondo con quattro punti consecutivi dopo essere stato sotto 40-15, sfruttando poi il turno in battuta e salendo sul 3-1. La perfezione nei colpi, alla fine, toglie le ultime certezze rimaste al russo, che perde nuovamente il servizio al nono game e incassa un altro 6-3. Neanche la minaccia della pioggia riesce a fermare Tsitsipas, che conquista il suo sesto titolo Atp in carriera. Rublev, invece, vede interrompersi l'incredibile striscia di otto finali vinte di fila proprio nel suo primo atto conclusivo di un Masters 1000.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments