TENNIS

Rafael Nadal rinuncia a Wimbledon per puntare alle Olimpiadi: "Tornerò in campo a Båstad"

Il 38enne maiorchino ha annunciato la scelta di saltare lo Slam inglese a favore dei Giochi dove sarà impegnato in doppio con Carlos Alcaraz

di
  • A
  • A
  • A

Wimbledon perde uno dei suoi grandi protagonisti. Rafael Nadal ha ufficialmente annunciato la decisione di non prendere parte allo Slam inglese puntando tutto sulle Olimpiadi. Una scelta che era stata in parte già annunciata qualche ora fa dal capitano della Spagna David Ferrer, ma che è stata confermata dal campione maiorchino soltanto nella giornata di giovedì 13 giugno puntando tutto sui Giochi dove scenderà in campo in coppia con Carlos Alcaraz

Il numero 2 al mondo non solo guiderà la squadra iberica nel singolare, ma scenderà in campo anche in doppio con il pluri-vincitore del Roland Garros per puntare a ottenere quella medaglia che Nadal conquistò proprio a Rio de Janeiro 2016.

Vedi anche Euro 2024, Nadal "annuncia" i 26 della Spagna: out Cubarsí, Llorente e Aleix Garcia euro 2024 Euro 2024, Nadal "annuncia" i 26 della Spagna: out Cubarsí, Llorente e Aleix Garcia "Durante la mia conferenza stampa post partita al Roland Garros mi è stato chiesto del mio calendario estivo, e da allora mi sono allenato sulla terra rossa. Ieri è stato annunciato che giocherò alle Olimpiadi di Parigi, le mie ultime - ha spiegato il 38enne spagnolo su Twitter -. Con quest’obiettivo, abbiamo ritenuto che fosse meglio per il mio corpo non cambiare superficie e continuare a giocare sul rosso fino ad allora. Per questa ragione salterò, quest’anno, i Championships a Wimbledon. Sono triste per il fatto di non poter vivere quest’anno la grande atmosfera di un evento che sempre sarà nel mio cuore, nonché di poter essere con i fan britannici che mi hanno sempre dato grande supporto. Mi mancherete tutti.Per prepararmi alle Olimpiadi, giocherò il torneo di Båstad, in Svezia. Un torneo che ho giocato nelle fasi iniziali della mia carriera, e dove sono stato molto bene sia dentro che fuori dal campo. Non vedo l’ora di vedervi. Grazie“.

L'appuntamento è quindi in Svezia dove, dal 15 al 21 luglio, andrà in scena l'ATP 250 dove Nadal troverà di fronte a sè il numero 1 Jannik Sinner, il campione uscente Andrej Rublev e il norvegese Casper Ruud con uno scontro con il 22enne di Sesto Pusteria eventualmente previsto per il secondo turno. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti