Supersport, Cortese campione in Qatar

Cluzel scivola nel duello iridato con il tedesco, vittoria a Mahias

Supersport, Cortese campione in Qatar

L'ultima gara della stagione ha consacrato Sandro Cortese nuovo campione mondiale della Supersport. In Qatar, nella corsa decisiva per l'assegnazione del titolo, il tedesco di origini calabresi e Jules Cluzel hanno dato vita a una battaglia da brividi perché a dividerli c'erano solo 5 punti. Alla fine dei dodici giri (distanza ridotta per via delle condiziooni della pista) l'ha spuntata Cortese, che ha approfittato di una scivolata del rivale all'ultimo giro, quando i due stavano lottando per il secondo posto alle spalle del vincitore Lucas Mahias. Sul podio con il francese, secondo in campionato, e Cortese è salito anche Federico Caricasulo a completamento di una tripletta Yamaha.

Per Cortese, al debutto in Supersport, è il secondo titolo iridato dopo quello della Moto3 nel 2012. "Mi voglio godere questo momento al massimo e voglio ringraziare il team, che mi ha aiutato nei momenti di difficoltà. Abbiamo tirato fuori il massimo lavorando tutti assieme", ha detto a caldo.

Una doppia beffa, invece, per Cluzel, caduto pesantemente anche una seconda volta dopo essere ripartito e superato dal connazionale Mahias nella generale. Ottavo Raffaele De Rosa, protagonista di una grande rimonta dopo essere stato costretto a partite dalla corsia box per aver superato il numero di motori consentiti. Undicesimo Ayrton Badovini con l'altra F3.

TAGS:
Supersport
Qatar
Cortese
Cluzel
Mahias
Caricasulo
Yamaha

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X