Sport ora per ora

GOLF, US OPEN: LA SUPERLEGA ARABA SOGNA CON DECHAMBEAU

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

La Superlega araba mette le mani sullo US Open e, a Pinehurst, sogna il trionfo. Nel North Carolina, dopo il "moving day" del terzo Major maschile del 2024, Bryson DeChambeau guida la classifica con uno score di 203 (67 69 67, -7) colpi, tre di vantaggio nei confronti del nordirlandese Rory McIlroy, dell'americano Patrick Cantlay e del francese Matthieu Pavon, tutti 2/i con 206 (-4) davanti al giapponese Hideki Matsuyama e allo svedese Ludvig Aberg (da solo in testa a meta' gara), entrambi 5/i con 208 (-2). Gia' campione dello US Open nel 2020, il californiano DeChambeau quest'anno ha giocato alla grande i tornei del Grande Slam. Sesto al The Masters, secondo al PGA Championship, ha rappresentato al meglio la LIV Golf negli appuntamenti piu' importanti del green. Alla sua 31esima apparizione in un Major, potrebbe diventare il 23esimo giocatore ad aver conquistato per piu' volte lo US Open, il primo da Brooks Koepka (2018), anche lui passato alla Superlega araba. Al Pinehurst Golf Course (par 70), nel terzo e penultimo round, De Chambeau, 30enne di Modesto (California), ha realizzato un 67 (-3) con sei birdie, un bogey e un doppio bogey. La notizia negli Usa e' che Scottie Scheffler, reduce da cinque exploit (trionfo al Masters compreso) nelle ultime otto gare giocate, non ha alcuna chance di successo. Il numero 1 mondiale e' 42/o con 216 (+6) al fianco, tra gli altri, di Koepka. Dopo la 'hole in one' show che gli ha permesso di superare il taglio, Francesco Molinari nel North Carolina ha perso posizioni e ora e' 68/o con 222 (+12). 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti