Sci, Svindal domina in Val Gardena

Il norvegese si impone sul francese Fayed e sul connazionale Jansrud. Brutta caduta per il campione olimpico: trasportato in elicottero a Bolzano

  • A
  • A
  • A

Aksel Lund Svindal bissa il successo in Super G e domina la discesa libera di Val Gardena, caratterizzata da un lungo stop per la brutta caduta occorsa a Matthias Mayer. Lo sciatore austriaco è stato trasportato in elicottero a Bolzano dopo aver sbattuto la schiena, ma non preoccupa. Alle spalle di Svindal il francese Fayed, terzo l'altro norvegese Jansrud. Quarto a 72 centesimi dal primo posto l'azzurro Peter Fill, staccato di 26 centesimi dal podio.

Con questa vittoria Svindal colleziona il 30° successo in carriera ed il quinto stagionale. Ora, con 517 punti, guida la classifica generale di Coppa del Mondo, scavalcando Hirscher.

La gara è stata sospesa per diversi minuti a causa della brutta caduta di Matthias Mayer. Lo sciatore è stato trasportato in elicottero in ospedale. Mayer è andato in rotazione all'imbocco di un salto, girandosi in volo e atterrando sbattendo con violenza a terra, prima col braccio destro, poi con la schiena. A causa del forte impatto con il terreno Mayer lamentava difficoltà respiratorie, ma non è mai stato in pericolo. 

Mayer è stato trasportato all'ospedale di Bolzano ed è cosciente. L'austriaco ha riportato ferite al torace e lamenta difficoltà respiratorie. Non è comunque in pericolo e non è grave. Conseguenze più gravi sono state scongiurate grazie all'airbag che gli sciatori utilizzano da questa stagione.

La discesa di Val Gardena riserva solo rimpianti agli azzurri. Peter Fill, a lungo in odore di podio, è stato beffato all'ultimo da Fayed, protagonista di una prova andata al di là delle aspettative. Decisamente più attardati gli altri italiani: solo 12esimo Dominik Paris che ha preso quasi un secondo e mezzo da Svindal, addirittura 21esimo Werner Heel a 2"13 dal vincitore. Da dimenticare anche la discesa di Christof Innerhofer, nelle retrovie con un ritardo di 2"72 dalla prima posizione. Grazie a questo successo Aksel Lund Svindal consolida il primato nella classifica di specialità.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments