Sci, Fill secondo per un centesimo

In Canada l'azzurro si deve inchinare al norvegese Svindal. Completa il podio l'americano Ganong

  • A
  • A
  • A

Peter Fill ritrova il podio in Coppa del Mondo di sci dopo due anni ma può solo recriminare per aver mancato la vittoria nella discesa libera di Lake Louise, in Canada, per appena un centesimo di secondo. La vittoria è andata al campione norvegese Aksel Lund Svindal mentre alle spalle dell'azzurro, secondo, si è piazzato lo statunitense Travis Ganong. Quarto è il francese Fayed mentre quinto è lo svizzero Carlo Janka.

Nella seconda gara della stagione di Coppa del Mondo, la prima discesa, l'Italia può sorridere per il secondo posto di Peter Fill, al ritorno sul podio dopo due anni di assenza. Un secondo posto con tanta amarezza perchè l'azzurro al comando per buona parte della gara sulle nevi canadesi, è stato superato solo dal campione norvegese Aksel Lund Svindal e per appena un centesimo: 1'47"29 il tempo di Svindal, 1'47"30 quello di Fill. Terzo, a 36 centesimi, lo statunitense Travis Ganong. Quarto è il francese Fayed mentre quinto è lo svizzero Carlo Janka.

Per quanto riguarda gli altri azzurri, positivo Dominik Paris, che termina la gara al settimo posto a 68 centesimi da Svindal; Innerhofer si piazza al 12° posto con un secondo di ritardo dal norvegese mentre sono più lontani Werner Heel e Silvano Varettoni. Da segnalare la brutta caduta dell'austriaco Duerager che ha perso il controllo degli sci ed è finito rovinosamente contro le reti di protezione: è stato soccorso e poi trasportato in ospedale mediante l'intervento dell'elicottero.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments