HomeHome
Menu

Nations League: Lingard e Kane rimontano la Croazia, Inghilterra alla Final Four

Vantaggio inutile di Kramaric, gli inglesi vincono 2-1 e vendicano la semifinale Mondiale

Nations League: Lingard e Kane rimontano la Croazia, Inghilterra alla Final Four

Nel match decisivo del gruppo 4 della Lega A di Nations League, l'Inghilterra batte 2-1 la Croazia a Wembley, centrando la qualificazione alla Final Four. Kramaric (57') porta avanti i vicecampioni del mondo, prima della rimonta firmata da Lingard (78') e Kane (86') che permette il sorpasso alla Spagna. Verdetto amaro per la Croazia, che chiude all'ultimo posto nel girone, retrocedendo in Lega B.

Squadre che come prevedibile, da subito, se la giocano a viso aperto. Parte meglio l’Inghilterra, che nei primi venti minuti va vicina al gol per ben tre volte, in due occasioni Kalinic è bravo su Sterling e Kane, la terza è sciupata malamente dal bomber del Tottenham tutto solo nell’area piccola. Il 4-4-1-1 varato da Southgate per l’occasione, con Sterling e Rashford esterni e Barkley alle spalle di Kane, mette alle corde i croati, che perdono anche Vrsaljko per infortunio (condizioni da valutare per il laterale dell’Inter, dentro Milic) però col passare dei minuti risalgono la corrente e si creano un paio di buone opportunità. Pickford si oppone a Kramaric, poi Perisic, confermando un momento non brillantissimo, manda alto da ottima posizione. L’ultima chance della prima frazione è per Barkley, poco preciso in zona tiro.

Nella ripresa Inghilterra ancora a testa bassa, con Sterling che chiama nuovamente Kalinic a un intervento non facile. Britannici beffati, però, dal pezzo di bravura di Kramaric, che in area giostra da pivot, fintando ripetutamente la conclusione fino a mandare a morire nell’angolino un pallonetto imprendibile per Pickford. Prodezza assoluta dell’attaccante croato e Inghilterra chiamata al ribaltone. Southgate manda in campo prima Dele Alli, quindi Lingard e Sancho, rivoluzionando il supporting cast alle spalle di Kane, ma diventa un assalto all’arma bianca, senza più schemi. Serve un’azione di stampo rugbistico per andare in gol: rimessa laterale lunghissima, dopo qualche spizzata la palla arriva a Kane, Kalinic tocca appena e Lingard accompagna in porta. Finale vietato ai deboli di cuore: Lingard ancora protagonista salvando sulla linea un colpo di testa di Vida, poi il solito Kane corregge in spaccata una punizione di Chilwell completando la rimonta britannica. Quattro mesi dopo, vendicata la sconfitta nella semifinale mondiale, con allegato sorpasso in classifica alla Spagna: a giugno l’Inghilterra si contenderà la Nations League con Olanda o Francia, Portogallo e Svizzera. La Croazia, invece, retrocede in Lega B.

TAGS:
Nations League
Inghilterra
Croazia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X