MOTOGP

Si tinge di rosso Ducati il futuro del Gresini Racing. Bastianini e Di Giannantonio i piloti per il 2022

Si chiude al termine di questa stagione la partnership tra Gresini Racing ed Aprilia. Siglato un accordo biennale con Ducati.

di
  • A
  • A
  • A

A poco meno di quattro mesi dalla scomparsa del suo fondatore, Gresini Racing entra nel proprio futuro. A partire dalla prossima stagione la squadra ora guidata da Nadia Padovani - moglie di Fausto - tornerà a correre da team indipendente nella MotoGP con Ducati. L'accordo con la Casa di Borgo Panigale ha durata biennale ed in sella alle Desmosedici Gresini ci saranno Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio.

NADIA PADOVANI (GRESINI RACING TEAM OWNER&TEAM PRINCIPAL) 


“È un momento molto emozionante per ognuno di noi. Nei mesi scorsi il nostro impegno si è fuso con una forte spinta emotiva, con l’obiettivo di dare forma al futuro della Gresini Racing. Arrivare a poterlo annunciare ci riempie di orgoglio e soddisfazione.  È un progetto nato nel segno della continuità e che si fonda sui valori con i quali Fausto ha costruito questa bellissima realtà.  I miei ringraziamenti vanno anzitutto a Carmelo Ezpeleta per non averci mai fatto sentire soli in questi mesi, a Ducati per la fiducia nei nostri progetti, a Flex-Box che è salito a bordo di questa sfida come title sponsor e ovviamente a Fabio ed Enea… Sono certa che daranno tutto per tenere alto il nome della Gresini Racing”. 

Saranno appunto il 24enne pilota riminese ed il 23enne romano a portare in gare le Ducati del Gresini Racing. Non si tratterà di una novità assoluta per Bastianini. Campione in carica della Moto2, Enea ha corso per Gresini Racing in Moto3 dal 2014 al 2016 e sta affrontando la sua prima stagione nella premier class  in sella alla Desmosedici Avintia Esponsorama ed occupa attualmente la 13esima piazza della classifica generale con 26 punti: il doppio del proprio compagno di squadra Luca Marini. Da parte sua Di Giannantonio (attualmente quinto nella generale della Moto2, grazie anche alla sua prima vittoria nella categoria al GP di Spagna) è tornato quest'anno nel Gresini Racing dopo avervi corso per tre stagione in Moto3 dal 2015 al 2018. Fabio ed Enea sono quindi già stati compagni di squadra nel 2016.


 
GIGI DALL’IGNA (DIRETTORE GENERALE DUCATI CORSE)

“Siamo davvero contenti di aver raggiunto questo accordo con Gresini Racing per le prossime due stagioni in MotoGP. Verso la fine dello scorso anno avevamo già delineato insieme a Fausto le basi di un possibile accordo e vogliamo ringraziare di cuore la sua famiglia per aver voluto portare avanti questo progetto insieme a noi. Gresini Racing è una realtà importante in MotoGP ormai da molti anni e siamo convinti che questa nostra partnership, che potrà contare su due piloti di sicuro talento come Enea e Fabio, potrà dare molte soddisfazioni a tutte le parti coinvolte”.

Prima di voltare pagina, chiudendo una  partnership con Aprilia iniziata nel 2015, Gresini Racing andrà a caccia di risultati di prestigio nella stagione in corso, che sta per affrontare la sta ottava tappa: il Gran Premio di Germania in programma questo weekend al Sachsenring.  In particolare con il catalano Aleix Espargarò, attualmente ottavo nella classifica generale e due volte sesto quest'anno a Portimao ed a Jerez.
 
CARMELO EZPELETA (CEO DORNA SPORTS)

“Innanzitutto, è un piacere continuare a lavorare con la Gresini Racing come team indipendente. So quanto Fausto tenesse a questo progetto e sono sicuro che ne sarebbe molto orgoglioso ora. Ho avuto modo di parlare con Nadia in queste settimane e rivedo in lei, nei suoi figli e in tutto il team la determinazione e la grande passione per questo sport che tanto lo caratterizzava. Siamo molto felici che la Gresini Racing rimarrà con noi nella classe regina almeno per le prossime cinque stagioni”.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments