"Dovi? Sorpasso non intelligente"

Il Dottore: "Peccato non esserci saliti. È stata bella e tosta, una sfida di testosterone al 100%"

  • A
  • A
  • A

"Dovizioso? E' stato un sorpasso molto aggressivo e non strategicamente molto intelligente perché siamo entrati in curva secondo e terzo e siamo usciti quarto e sesto. Secondo me, senza quel sorpasso un po' forzato, potevamo fare secondo e terzo". Valentino Rossi commenta così il duello con il pilota Ducati. "Chiarimento? Sono andato da lui dopo la corsa e gli ho detto: 'Ca...'. E lui mi ha fatto un gesto come a dire che eravamo in battaglia".

"E' stata una gara bellissima, sono contento di essere stato lì a lottare - ha proseguito il 'Dottore' dopo il GP d'Olanda di MotoGP - E' un peccato non essere sul podio, è stata tosta perché tutti avevano il testosterone al 100%. E' stato bello, ci sono stato delle bellissime battaglie. Lorenzo - ha sottolineato Vale a proposito di un altro momento caldo della gara - ha tagliato un po' troppo sul cordolo, io avevo già riaperto il gas a 200 km/h, l'ho preso bene e forse l'ho anche aiutato a tirarsi su. Poi ho cercato di aspettare un attimo lì dietro per giocarmi alla fine e bisognava gestire la gomma". E ancora: "La moto è la stessa. Questa è una pista che ci aiuta, qui in curva va molto forte. Rimangono i problemi in accelerazione. Possiamo lottare per il secondo e il terzo, alla fine. Purtroppo, dipende molto dalla pista. Ero molto veloce quando potevo guidare per fare i tempi, però andare via era dura".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments