MOTOGP QATAR

MotoGP Qatar: Morbidelli si prende le libere 3, squillo di Marini dietro all'Aprilia

Sessione "piatta" a Losail, nessuno migliora il tempo in combinata

di
  • A
  • A
  • A

Franco Morbidelli conquista il miglior tempo della terza sessione di prove libere del GP del Qatar. Il pilota italiano del team Petronas ha chiuso il turno in 1'54''676 precedendo l'Aprilia di Aleix Espargarò, protagonista di uno scivolone nel finale, e la Ducati del team Sky VR46 Esponsorama di Luca Marini. Classifica combinata che rimane invariata, accedono al Q2 gli italiani Bagnaia e Rossi mentre ne resta fuori Mir.

Una sessione "piatta" e poco più, questo è stato il terzo turno di prove libere a Losail che proietta i migliori 10 di ieri direttamente al Q2. Nel pomeriggio qatariota ad avere la meglio è l'italo-brasiliano Franco Morbidelli, che con la sua M1 Spec-A amministra la sessione davanti all'Aprilia di Aleix Espargarò (+0''165) e Luca Marini (+0''179). Proprio per Marini, atteso al debutto tra i grandi nel GP di domenica, un passo avanti dal punto di vista delle prestazioni, ma non dei tempi dato che il riscontro cronometrico ottenuto nel terzo turno non permette al fratellino del "Dottore" di accedere alla prima Q2 della stagione.

A farne parte, nonostante i tempi non proprio eccellenti della sessione caratterizzata dal gran caldo,  Rins (4° a 238 millesimi da Morbidelli), Quartararo (5°), Vinales (8°), Miller (15° a oltre un secondo di distacco dalla Petronas), Rossi (16°), Pol Espargarò (17°) e gli ultimi del turno Bagnaia e Zarco.

Sarà costretto a passare per il Q1, invece, il campione del mondo iridato Joan Mir, che in sella alla sua Suzuki non riesce ad andare oltre il sesto tempo della sessione e l'11° della combinata. Sono i 13 millesimi d'amaro in bocca per lo spagnolo, che sarà chiamato alla prestazione super per conquistare il pass per il Q2 per lottare sin dalle prime curve del GP di Losail per lottare per il podio. Delusione anche per Danilo Petrucci, non esaltante la sua prestazione con la KTM Tech3, e Enea Bastianini, costretto ad alzare bandiera bianca nel finale delle libere 3 a causa di alcuni problemi alla sua Ducati del team Sky VR46 Esponsorama.

I RISULTATI DELLE LIBERE 3

LA CLASSIFICA COMBINATA DELLE SESSIONI

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments