MOTOGP

MotoGP, la Ducati tratta con Lorenzo per un possibile ritorno

Lo stallo del rinnovo di Dovizioso apre nuovi scenari per il 2021. Il papà dello spagnolo conferma: "Stanno negoziando"

  • A
  • A
  • A

L'unica certezza è che nel 2021 uno dei piloti ufficiali della Ducati in MotoGP sarà Jack Miller. Per il ruolo di prima guida a Borgo Panigale stanno trattando il rinnovo di Andrea Dovizioso, ma non si vede ancora all'orizzonte la fumata bianca. Questione di soldi e di opportunità. Sta di fatto che la squadra bolognese starebbe pensando anche a un'alternativa per non farsi trovare spiazzata. Anzi, a un clamoroso ritorno: quello di Jorge Lorenzo. Lo spagnolo, ufficialmente ritiratosi dopo una disastrosa stagione alla Honda e oggi collaudatore Yamaha, potrebbe tornare a correre. O almeno è quanto fa capire suo padre Chicho.

Vedi anche MotoGP, parla il manager di Dovizioso: "Resta in Ducati solo a certe condizioni" Motogp MotoGP, parla il manager di Dovizioso: "Resta in Ducati solo a certe condizioni" “Niente è certo al momento, ma stanno negoziando, perché so che stanno negoziando, e dove c’è fumo, ci deve essere del fuoco”, ha ammesso nel corso di una diretta social. “Se accetta la sfida e decide di affrontarla penso che potrebbe tornare, perché è molto testardo. Ha dovuto lasciare la Honda da sconfitto e se potesse tornare a vincere una gara, potrebbe poi decidere di ritirarsi con la coscienza ‘pulita’. Credo che molto sia legato al suo possibile ritorno” ha aggiunto.

Insomma, come alla Ferrari in F1, dalla Spagna potrebbe arrivare una clamorosa sorpresa.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments