Moto3, Bagnaia vince a Sepang

Gara condizionata dalle cadute, sul podio Kornfeil e Bendsneyder

  • A
  • A
  • A

Francesco Bagnaia ha riportato l'Italia sul gradino più alto del podio della Moto3 dopo il successo di Bastianini in Giappone. Lo ha fatto in una gara di Sepang caratterizzata dalle cadute e chiusa con 4 giri di anticipo per bandiera rossa. Il pilota della Mahindra si è imposto per distacco sul ceco Jakub Kornfeil (Honda) e sull'olandese Bo Bendsneyder (Ktm). Quinto Locatelli. Fuori, tra gli altri, Binder, Bulega e Migno.

La gara malese è stata condizionata da due cadute di gruppo al via, per colpa anche dell'olio in pista, che ha coinvolto diversi protagonisti della stagione e alla fine è stato il tamponamento di Maria Herrera su Livio Loi a chiudere in anticipo la contesa. A punti anche Antonelli, Valtulini, Petrarca e Di Giannantonio, nell'ordine dal 12° al 15° posto. Grazie a questo successo, il secondo della stagione che gli è anche valso la prova di una Ducati MotoGP come premio a Valencia, Bagnaia scavalca Navarro e sale al terzo posto in classifica alle spalle di Binder e Bastianini, quest'ultimo assente per l'infortunio rimediato in Australia.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments