Moto3, Assen: dalla bagarre esce Bagnaia

Sei italiani nei primi sette. Di Giannantonio secondo dopo la penalizzazione di Migno

Moto3, Assen: dalla bagarre esce Bagnaia

Gara da togliere il fiato in Moto3 ad Assen, con cadute, sorpassi e contatti a ogni curva. Dalla bagarre esce fuori Francesco Bagnaia che vince per la prima volta in carriera. Dominio tricolore in Olanda. Vittoria in volata su Migno che ha chiuso a 18 millessimi, ma è stato retrocesso al terzo posto per il taglio di una curva. La seconda posizione è andata così a Di Giannantionio (+0.039). Fenati deve accontentarsi della quarta posizione.

Moto3, Assen: dalla bagarre esce Bagnaia

L'Italia nel motomondiale ha il futuro assicurato. Nel GP d'Olanda i nostri piloti fanno vedere quello di cui sono capaci e dominano dall'inizio alla fine la gara di Moto3. L'unico pericolo è come al solito Binder, che però a sette giri dalla fine sbaglia e compromette la sua corsa per la vittoria e taglia il traguardo dodicesimo. Una gara maschia con scontri, tagli di traiettoria e highside spettacolari. Tra gli altri cadono Rodrigo, Canet e il poleman Enea Bastianini. Il rookie Di Giannantonio centra il secondo podio dopo il Mugello, mentre Fenati non sfrutta appieno una grande occasione per accorciare sul sudafricano. Buona gara anche per Bulega, settimo. In classifica Binder (151) tiene salda la sua prima posizione, Jorge Navarro (103) causa infortunio non ha corso ma rimane comunque secondo. Seguono Fenati (93) e Bagnaia (79).

TAGS:
Moto3
Assen
Fenati
Bulega
Bastianini
Honda
Ktm