Moto, tragedia a Sepang: morto il 20enne indonesiano Munandar

Il giovane pilota è caduto durante il primo giro dell'Asia Talent Cup, inutili i soccorsi

  • A
  • A
  • A

Tragedia a Sepang a otto anni di distanza dalla scomparsa di Marco Simoncelli. È stato infatti fatale l’incidente, avvenuto durante la Idemitsu Asia Talent Cup sulla pista malese, che ha coinvolto il giovane talento Afridza Munandar. Caduto al primo giro alla curva 10, il 20enne indonesiano è stato subito soccorso dai medici del circuito e, vista la situazione, è stato trasferito all’ospedale di Kuala Lumpur in elicottero.

Nonostante tutti gli sforzi del personale medico tanto del circuito come dell’ospedale, il giovane pilota è purtroppo deceduto poco dopo l’incidente. Munandar stava affrontando la IATC 2019, campionato monomarca riservato ai piloti asiatici, con grande entusiasmo e determinazione conquistando due vittorie, due secondi posti e due terzi. FIM, Dorna Sports e tutto il personale coinvolto nella Idemitsu Asia Talent Cup hanno espresso le più sentite condoglianze alla famiglia, agli amici e alle persone a lui care.

Successivamente, i giovani colleghi di Munandar hanno deciso all'unanimità di scendere lo stesso in pista per gara-2, in programma domenica, per ricordare al meglio lo sfortunato pilota.

Vedi anche Misano, nuovo omaggio al Sic: intitolata una via a Marco Motogp Misano, nuovo omaggio al Sic: intitolata una via a Marco

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments