GP VALENCIA

GP Valencia: pole da urlo per Morbidelli, la lotta al titolo parte dalla quarta fila

Prestazione super del pilota del team Petronas, qualifiche da dimenticare per Quartararo (11°) e Mir (12°)

di
  • A
  • A
  • A

Franco Morbidelli si conferma il più veloce e, dopo una FP3 stellare, conquista anche la pole position del GP della Comunità Valenciana. Il pilota italiano del team Petronas partirà dalla prima fila al fianco della Ducati del team Pramac di Miller e la Honda di Nakagami. Qualifiche deludenti per Quartararo (11°) e Mir (12°), male anche Rossi e Dovizioso che non riescono ad accedere al Q2 non andando oltre il 16° e 17° posto in griglia.

In 1'30''191 arriva la seconda pole position stagionale per Franco Morbidelli che, nel fine settimana che potrebbe assegnare il titolo Mondiale, lancia un chiaro messaggio a Mir, Rins e Quartararo. Per il pilota italiano prestazione in crescendo nel secondo weekend valenciano che lo ha visto imporsi in FP3 e successivamente anche in qualifica dove Miller e Nakagami hanno provato a soffiargli la prima casella in griglia senza però riuscirci. Seconda fila, occupando la sesta casella della griglia, per Maverick Vinales insieme a Zarco e Pol Espargaro.

Per trovare un altro italiano bisogna andare poi in terza fila da Francesco Bagnaia che partirà ottavo tra l'Aprilia di Aleix Espargaro e la KTM di Binder che, per larghi tratti della sessione, si era dato battaglia con la moto satellite del team Tech 3 di Oliveira (10°).

Domani, allo spegnimento dei semafori, i riflettori saranno però puntati sulla quarta fila dove si trovano Quartararo e Joan Mir. Sin dalle prime curve al "Tormo" i due proveranno a piazzare la stoccata decisiva per il Mondiale. Diverse le combinazioni che potrebbero consegnare a Mir il titolo già a Valencia, ma lo spagnolo dovrà fare del suo meglio per meritarsi di festeggiare a casa il primo titolo iridato.

Dietro a Rins (14°) e Petrucci (15°), partiranno Valentino Rossi e Andrea Dovizioso. Sesta fila per i due pilota italiani che non sono riusciti a passare il taglio in Q1 e saranno costretti alla rimonta per andare a punti nel GP bis di Valencia. Dietro di loro solo Bradl (18°), Rabat (19°), Alex Marquez (20°) e Savadori (21°). Proprio il piccolo Marquez, in Q1, ha fatto rimanere tutti col fiato sospeso per alcuni minuti. Protagonista di un brutto high side, lo spagnolo è stato sbalzato dalla sua RC213V e con violenza è ricaduto sul bacino. Dopo alcuni istanti a terra dolorante, il fratello di Marc si è avviato al box zoppicando.

LA GRIGLIA DI PARTENZA DEL GP DELLA COMUNITA' VALENCIANA

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments