MOTOGP CATALOGNA

GP Catalogna: Quartararo vola in FP3, ancora Q1 per Dovizioso

Ancora problemi per l'attuale leader del Mondiale che sarà costretto ad inseguire la prima fila dal Q1

di
  • A
  • A
  • A

E' il francese Fabio Quartararo il più veloce nella terza sessione di libere del GP di Catalogna. Il pilota del team Petronas gira in 1'39''418 lasciandosi alle spalle la Yamaha Factory di Maverick Vinales (+0''044) e la KTM di Miguel Oliveira (+0''089). Quarto tempo di giornata per Danilo Petrucci, in Q2 anche Morbidelli (7°) e Rossi (8°). Il fine settimana della Ducati, tra team ufficiale e Pramac, inizia in salita: Bagnaia, Miller e Dovizioso costretti a partire dal Q1.

Il duello per conquistare la testa della classifica mondiale entra nel vivo e a far la voce grossa è Fabio Quartararo. El Diablo c'è e si fa sentire mandando un chiaro messaggio a Dovizioso, attuale leader del Mondiale, e al futuro compagno di squadra Maverick Vinales. Nella terza sessione di libere il francese ottiene il miglior crono di giornata balzando in testa alla classifica combinata dei tempi e nel fine settimana di Barcellona è pronto a prendersi la terza prima fila consecutiva a caccia del successo che ormai manca da due mesi.

Nel duello a distanza tra Yamaha e Ducati a vincere, seppur nelle libere, è attualmente la M1. Alle spalle di Quartararo infatti c'è anche l'altra Yamaha, quella Factory, di Vinales (a soli 44 millesimi dal Diablo), solo quarta la prima Ducati guidata da Petrucci (seguito da quella del team Avintia di Zarco). Settimo e ottavo tempo per Franco Morbidelli e Valentino Rossi, coppia del box che sarà in Petronas, mentre le altre Desmosedici saranno relegate in Q1.

Il primo tra i delusi è proprio Francesco Bagnaia che nel fine settimana successivo all'amaro scivolone di Misano chiude la sessione all'11° posto a quasi mezzo secondo da Quartararo. Per il pilota del team Pramac, prossimo al passaggio alla Ducati ufficiale, la caccia alla prima fila passerà dal Q1 così come per il compagno di box Jack Miller (12°) e Andrea Dovizioso (13°).

Per il forlivese il fine settimana sembrava essere iniziato col piede giusto, con un secondo tempo nella prima sessione di libere che ha però poi lasciato spazio a due prestazioni da dimenticare nelle successive finestre in pista. Dopo aver sfidato Quartararo in conferenza ("Il vero Mondiale inizia ora", ndr), Dovi sarà costretto agli straordinari per cercare di venire a capo delle prestazioni tutt'altro che soddisfacenti della sua Desmosedici che nel settore 4 trova il suo nemico più grande.

I RISULTATI DELLA FP3

LA CLASSIFICA COMBINATA DEI TEMPI

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments