REAL MADRID

Real Madrid, Zidane: "Pogba? Il club sa cosa vogliamo". E su James...

Il tecnico torna al lavoro e parla dei casi spinosi di mercato: "Bale non è un problema, può succedere di tutto"

  • A
  • A
  • A

Zinedine Zidane è tornato al lavoro. Dopo la morte del fratello che l'ha allontanato per qualche giorno dal Real Madrid, il tecnico prova a elaborare il lutto dedicandosi alla propria squadra, già rivoluzionata dal mercato soprattutto con l'arrivo di Eden Hazard. Ma non tutti i tasselli, in realtà, sono ancora a posto. Con Paul Pogba prossimo colpo in entrata, e due assi come James Rodriguez e Bale pronti a partire.

Zidane ha parlato proprio dei casi più spinosi alla vigilia della sfida con il Bayern a Houston. "Pogba? Rispondo sempre la stessa cosa, sembrerò stupido. Il club sa cosa vogliamo, c'è ancora tempo. Oggi siamo concentrati sulle partite, vediamo quello che succederà". Il francese, ora al Manchester United, era stato accostato anche alla Juve, con i tifosi che hanno chiesto a Mino Raiola di riportarlo in bianconero nel giorno dello sbarco di De Ligt.

Zizou non si è sbilanciato più di tanto neppure su James Rodriguez, che piace al Napoli, e Bale: "James è un giocatore del Real, vediamo cosa succede. Ora è in vacanza e non posso dire altro. Bale non è un problema. Non dirò mai che un giocatore è un problema. Può accadere di tutto, ha un contratto e non è cambiato niente rispetto a giugno". Non lo dirà mai, ma è chiaro che il Real vorrebbe liberarsi dei loro ingaggi, a patto di non svendere due pezzi pregiati costati tanto al club.

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments