Mercato ora per ora

Spezia, Pecini: "fatto squadra per due stagioni"

Il settimo acquisto messo a segno solo nell'ultima giornata di mercato,

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Il settimo acquisto messo a segno solo nell'ultima giornata di mercato, il ventiquattresimo dell'intera sessione, e' stato ratificato dalla Lega solo questa mattina: Eddie Salcedo, attaccante 19enne, in prestito dal Genoa. Una rivoluzione in piena regola, quella che ha interessato lo Spezia nel mercato estivo, dovuta non solo alla volonta' della nuova societa' di costruire una squadra con giocatori di proprieta' e pochi prestiti, ma anche per far fronte alla sentenza della Fifa che ha bloccato ai liguri le prossime quattro sessioni di mercato. Gli ultimi colpi sono stati quelli di Kevin Agudelo dal Genoa, dell'attaccante David Strelec dallo Slovan Bratislava, della punta Rei Manaj, 24enne nazionale albanese arrivato dal Barcellona, e del difensore Jakub Kiwior, polacco di 21anni acquistato dallo Zilina. Tra i colpi messi a segno nelle scorse settimane, quello di Kovalenko e Colley in prestito dall'Atalanta, del baby Antiste dal Tolosa, e di Bourabia dal Sassuolo. Tanti anche i calciatori acquistati e poi girati in prestito nelle societa' satellite della famiglia Platek. "É stato un lavoro enorme - ammette Riccardo Pecini, direttore sportivo dello Spezia - abbiamo dovuto programmare sia la squadra per questa stagione, sia quella per le prossime due, e nonostante tutto siamo riusciti a centrare tutti gli obiettivi che ci eravamo dati per completare e rinforzare la squadra, mantenendo la linea strategica di creare un gruppo di ragazzi con prospettive e qualita' tecniche, in grado di affrontare il campionato di Serie A e raggiungere l'obiettivo".

Leggi Anche