Rivoluzione Roma: via Monchi, assalto a Sarri

I giallorossi puntano tutto sul tecnico in rotta con il Chelsea per sostituire Di Francesco

Rivoluzione Roma: via Monchi, assalto a Sarri

La Roma ha in mente la rivoluzione a giugno e si chiama Maurizio Sarri al posto di Eusebio Di Francesco. I giallorossi, infatti, stanno andando all'assalto del tecnico toscano che sta vivendo un periodo molto difficile alla guida del Chelsea. Il primo contatto c'è già stato a Londra con una cena insieme a Franco Baldini, consigliere di Pallotta, che ha un peso importante in società. E in futuro potrebbe averne sempre di più visto che anche il ds Monchi sta pensando all'addio.

Sarri è a un passo dall'esonero immediato ma anche se dovesse essere "graziato" ora. al termine della stagione la sua avventura in Blues finirà certamente. Qui entra in gioco la Roma che, come scrive Repubblica, ha già sondato il terreno con il tecnico toscano con qualche telefonata e appunto una cena. Un corteggiamento nel vero senso della parola. Già vicino nel 2015, Sarri può sedersi sulla panchina capitolina quattro anni più tardi.

Molto probabile anche l'addio del ds Monchi, principale sponsor di Di Francesco, che è corteggiato dall'Arsenal, ma potrebbe tornare anche al Siviglia nella veste di presidente. Pallotta prepara la rivoluzione: in società e in panchina.

TAGS:
Roma
Monchi
Chelsea
Sarri
Di Francesco

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X