Mercato ora per ora

Roma, Fienga lascia il ruolo di Ad: buonuscita da 1,5 Milioni

Guido Fienga non è più l'amministratore

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Guido Fienga non è più l'amministratore delegato della Roma. Lo ha annunciato il club con una nota ufficiale: "A.S. Roma S.p.A. comunica che, in data odierna, il dott. Guido Fienga e la Società hanno consensualmente deciso di risolvere gli incarichi detenuti dal dott. Fienga quale Amministratore Delegato, componente del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Esecutivo della Società. Le parti hanno altresì concordato l’assunzione da parte del dott. Fienga del ruolo di advisor esterno di NEEP Roma Holding S.p.A. (che esercita attività di direzione e coordinamento sulla Società) per lo svolgimento di talune attività volte a favorire un’agevole transizione manageriale nel Gruppo. Tale decisione congiunta è in linea con una strategia volta all’internazionalizzazione del Gruppo dopo un periodo di transizione accuratamente gestito a partire dall’acquisizione perfezionatasi il 17 agosto 2020. Il Consiglio di Amministrazione della Società apprezza molto il lavoro svolto dal dott. Fienga e lo ringrazia per il suo prezioso ed efficace contributo alla transizione della Società in un contesto economico estremamente difficile". Per Fienga, ha fatto sapere la società, è prevista una buonuscita da 1,5 milioni di euro. Al suo posto è già stato nominato Pietro Berardi.