FUTURO IN BILICO

Koulibaly: "A Napoli c'è tanto amore, non sono felice per lo scudetto sfumato"

Il difensore azzurro riflette sul suo periodo a Napoli, ma non dà indizi sul suo futuro

  • A
  • A
  • A

Il cuore di Kalidou Koulibaly, o perlomeno una sua parte, rimarrà per sempre a Napoli. "Lì c'è molto amore, i tifosi mi apprezzano, è fantastico quando urlano il tuo nome", ha dichiarato il capitano del Senegal a BBC Africa. Il suo futuro è in bilico tra Napoli e... altrove. Tante le squadre interessate ad accaparrarselo - Barcellona e Juve su tutti -, poche invece le offerte concrete. Di mercato, KK ne parla con piacere, pur mantenendo le distanze di sicurezza sul capitolo che lo riguarda direttamente: "Perderemo qualche giocatore, alcuni se ne andranno e ad altri scadrà il contratto, ma sono certo che il Napoli farà di tutto per lottare per lo scudetto".

Vedi anche Napoli, un tesoretto da 80 mln da tre "scontenti" in uscita napoli Napoli, un tesoretto da 80 mln da tre "scontenti" in uscita Continuano dunque i messaggi d'amore del 31enne difensore e la città che lo ha visto crescere, oltre a difenderlo e sostenerlo nei momenti più delicati come quello della scorsa Coppa d'Africa: "Sono cresciuto a Napoli, i miei figli sono nati lì, ho un legame speciale coi napoletani che sono anche i primi tifosi del Senegal e ho ricevuto tanti messaggi quando abbiamo vinto la Coppa d'Africa. I miei amici o fratelli vengono accolti bene in città".

Il ricordo dell'ultima stagione invece, ha un retrogusto amaro: "Non posso dire di essere totalmente felice, perché la corsa allo scudetto è stata importante, ma non siamo riusciti a ottenere i punti che ci servivano per vincerlo. I tifosi erano un po' dispiaciuti, avremmo voluto regalarglielo". E ancora: "Potevamo fare meglio ma siamo contenti per il ritorno in Champions".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti