Nainggolan, il sogno di una notte di mezza estate per il Cagliari

Il belga, in uscita dall'Inter, in Italia accetterebbe solo l'ipotesi rossoblù

  • A
  • A
  • A

In Italia al momento c'è una sola opzione che Radja Nainggolan prende in considerazione: il Cagliari. Attenzione, non stiamo dicendo che il centrocampista belga in uscita dall'Inter tornerà in Sardegna o sia vicino a farlo. Ma, lo ripetiamo, ora come ora l'unica ipotesi che il giocatore prende in considerazione per restare in Serie A è questa. Nainggolan, in rossoblù dal 2010 al 2014, è rimasto molto legato alla maglia, alla città, alla Sardegna e tornare oggi al Cagliari rappresenterebbe sicuramente un atto d'amore accompagnato va da sé da un inevitabile sacrificio economico, perché i 4.5 milioni percepiti in nerazzurro sono uno stipendio improponibile per le casse del club del presidente Giulini.

Oltretutto, al di là di una decurtazione del 30% almeno, occorrere l'assenso dell'Inter a un trasferimento in prestito, con la compartecipazione nel pagamento dell'ingaggio. Insomma, ci sono (ci sarebbero) tanti  e probabilmente troppi tasselli da assemblare perché il tutto si traducesse in realtà. Ma tant'è, se si tratta di lasciare l'Inter e rimanere in Italia al momento è questa la sola soluzione presa in considerazione dal belga. E se anche tutto porta a pensare che resterà solo una suggestione, visto che il destino di Nainggolan pare proprio dover essere lontano dalla Serie A, nulla vieta ai tifosi cagliaritani di sognare. Siamo a fine luglio, e nelle notti di mezza estate ci hanno insegnato che è lecito farlo.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments