NEL MIRINO

Milan: Szoboszlai osservato speciale... da Rangnick

Il talento ungherese ancora in gol con il Salisburgo: e a seguirlo allo stadio c'era il candidato numero uno alla panchina rossonera

  • A
  • A
  • A

Mentre il Napoli prova ad anticipare la concorrenza del Milan e ha già messo in calendario un incontro con l'agente del giocatore, i rossoneri spediscono un osservatore speciale in Austria per lui. Il lui in questione è Dominik Szoboszlai, stellina del Salisburgo che piace, per validissimi motivi, a mezza Europa. L'osservatore speciale, invece, è Ralf Rangnick, candidato numero uno alla panchina rossonera. Questi i fatti: mentre il Salisburgo strapazzava serenamente lo Sturm Graz (5-2 il risultato finale), aggiudicandosi il titolo nazionale, in tribuna ad assistere alla gara e a gustarsi il gollettino di Szoboszlai su punizione c'era, appunto, Rangnick, non va dimenticato uomo del gruppo Red Bull, di cui la formazione austriaca fa parte. Al lavoro per il Milan o semplicemente in "gita" di rappresentanza? Tutto possibile. 

Intanto, però, se tre indizi fanno una prova (dell'interessamento), due sono arrivati nella stessa notte e portano in una sola direzione o, se volete, a una sola conclusione. Szoboszlai è uno dei punti fermi dell'eventuale Milan targato Rangnick. L'ungherese piace e i rossoneri si sono mossi per lui con grande anticipo. C'è una clausola che fissa il prezzo a quota 25 milioni ma c'è anche una concorrenza agguerrita da battere. Il Napoli può mettere sul tavolo l'appeal di Rino Gattuso, il Milan risponde con quello di Rangnick.

Il tutto mentre Szoboszlai continua serenamente a segnare e ad allungare la sua personalissima lista di partite giocate ad altissimo livello. Difficile capire come andrà a finire, ma è sufficientemente certo che la questione non si protrarrà a lungo. Che sia il Milan oppure il Napoli oppure una delle diverse squadre di Premier che lo inseguono, tutti hanno parecchia fretta di chiudere. Resta solo da capire chi farà per primo la mossa decisiva mettendo sul piatto della trattativa l'offerta giusta.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments