LIGA

Milan e Napoli su Dovbyk, lui conferma: "Tratto con club italiani"

L'attaccante ucraino del Girona ha confermato le voci su un possibile futuro in Serie A. Su di lui c'è anche l'Atletico Madrid 

  • A
  • A
  • A

24 gol e 8 assist in 36 presenze in Liga, quella di Artem Dovbyk è stata una stagione memorabile con il suo Girona. L’attaccante ucraino, al primo anno in Spagna, ha trascinato il club a una storia qualificazione in Champions League, da protagonista assoluto, ed è arrivato primo nella classifica marcatori. Ma nonostante un contratto che lo lega al club catalano fino al 30 giugno 2028 tutto potrebbe cambiare. Possibile destinazione? L’Italia.  

Vedi anche Napoli, Manna prepara la rivoluzione: si parte dalla difesa napoli Napoli, Manna prepara la rivoluzione: si parte dalla difesa

Il 26enne ha dichiarato durante un’intervista rilasciata ai canali Youtube della Nazionale Ucraina, e riportata da AS, che il suo agente ha preso contatti con alcune squadre della nostra Serie A. "Il mio procuratore sta parlando con dei club italiani, affronto tutto con molta calma", ha confessato il bomber del Girona. Su di lui c’è l'Atletico Madrid, che è disposto a pagare 25 milioni per assicurarsi il bomber ex Dnipro. Ma la società catalana non si accontenta e vuole di più, sperando di incassare fino a 35 milioni di euro dalla sua cessione. Ed ecco che entrano in gioco anche Napoli e Milan. Gli azzurri di Antonio Conte cederanno Osimhen e vedono in questo profilo un papabile sostituto del nigeriano. I rossoneri invece, potrebbero virare sul centravanti classe 1997 nel caso saltasse l'assalto a Zirkzee.

Dovbyk non ha ancora deciso cosa fare del suo futuro: ora la testa è all’Europeo dove spera di essere protagonista con la sua Ucraina. "Ho speso molte energie in questa stagione perché ho giocato quasi tutte le partite con il Girona. Ma è fantastico aver finito con una nota così alta. Sia io che la squadra abbiamo fatto bene, perché la qualificazione alla Champions League è un momento storico per il club. Certo, c'è stanchezza, ma ho avuto qualche giorno di riposo e ora sono pronto per lavorare con la Nazionale", ha dichiarato. Poi ha aggiunto: “Ci sono novità su di me ma reagisco con calma a ciò che si sente in giro. Giro alla larga dalle voci di mercato. Euro 2024? Non mi piace fare previsioni, ma desidero che la nostra squadra riesca a esprimere tutto il suo potenziale, mi preparerò per dare il massimo. Ci aspettano partite difficili”.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti