Mbappé al Psg, ci siamo: affare da 200 milioni di euro

Per il giocatore pronto un quinquennale da 18 milioni all'anno

Mbappé al Psg, ci siamo: affare da 200 milioni di euro

Ci siamo: Kylian Mbappé è pronto a trasferirsi al Paris Saint Germain. In Spagna si sono arresi all'idea di non vederlo con la maglia di Real Madrid o Barcellona e stando al Mundo Deportivo l'annuncio dell'affare fatto tra il giocatore e il Psg è questione di poco. Al Monaco andranno 180 milioni subito che con i bonus potranno diventare 200. Per il giocatore, non convocato da Jardim per il campionato, 18 milioni all'anno per 5 anni.

Quest'estate Parigi si è trasformata nel centro del mondo. Dopo i clamorosi 222 milioni sborsati per strappare Neymar al Barcellona, il Psg ne spenderà quasi altrettanti per aggiudicarsi Mbappé dal Monaco e battere la concorrenza delle grandi di Spagna. Ha scelto il giocatore, ma ancora una volta ha vinto il potere dei soldi con cifre in ballo che, se confermate ufficialmente, sono allucinanti.
Per convincere il Monaco a lasciare partire il proprio gioiello di casa, con l'aiuto di Mbappé stesso che ha fatto capire chiaramente di volere la cessione, il Psg ha messo sul piatto 180 milioni di euro che potranno diventare 200 milioni in base ai bonus stabiliti. All'attaccante, che ricordiamo è un classe 1998 e ha una sola stagione di alto livello in carriera, è stato offerto un contratto da 18 milioni di euro all'anno per cinque anni.
Un all-in economico che costringerà la squadra parigina a trionfare in Europa per rientrare dagli investimenti ed evitare sanzioni (sempre se ci saranno mai) dalla Uefa. Al tempo stesso si aprono le porte in uscita dalla società con pezzi pregiati come Di Maria e Draxler pronti a trovarsi una nuova casa lontana dalla Tour Eiffel.

TAGS:
Mercato
Psg
Mbappé
Monaco

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X