Mercato Lazio, caos Jony: il presidente del Malaga: "Sono nel mondo dei sogni"

Il numero uno del club spagnolo non ci sta: "Vedremo cosa succederà"

  • A
  • A
  • A

È ancora caos intorno alla figura di Jony, centrocampista spagnolo acquistato e ufficializzato dalla lazio il 23 luglio. L'annuncio dell'ufficialità sembrava aver risolto tutto, ma il Malaga torna a farsi sentire e lo fa per bocca del presidente Abdullah Al Thani, che già due settimane fa aveva affermato di non aver firmato nulla per dare l'ok al trasferimento del giocatore via clausola. Jony è ufficialmente un giocatore biancoceleste e ha anche già esordito in amichevole contro l'Entella, ma il numero uno del club di Segunda Division non ci sta e attacca: "Sono nel mondo dei sogni, vedremo cosa succederà".

Una frase che sa quasi di minaccia, soprattutto dopo che negli ultimi giorni era rimbalzata la notizia della volontà da parte del patron del Malaga di voler denunciare sia la Lazio sia l'esterno spagnolo per le modalità con cui hanno raggiunto l'accordo. Il club capitolino è riuscito infatti ad evitare la clausola di 12 milioni di euro per il calciatore, che al momento del riscatto verrà pagato 'soltanto' 2 milioni. Un'operazione che evidentemente non è andata giù al presidente del Malaga, che lo ha fatto capire con il commento ad uno dei post che annunciava l’ufficialità dell’iberico in biancoceleste.

Vedi anche Lazio, giallo Jony: in Italia senza il transfer firmato dal Malaga lazio Lazio, giallo Jony: in Italia senza il transfer firmato dal Malaga

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments