IL GIOIELLO

Lazio, Lotito gela la Juve: "Milinkovic-Savic non è in vendita"

Il presidente biancoceleste: "In passato ho rifiutato anche 140 milioni..."

  • A
  • A
  • A

"Per comprare c'è bisogno di chi vende". Claudio Lotito blinda Milinkovic-Savic e gela la Juve, sempre più decisa a dare l'assalto al centrocampista serbo a fine stagione. Il numero uno della Lazio, intervistato da RaiSport, ha però escluso che SMS possa lasciare Roma: "Stimo molto Sergej e non l'ho mai messo in vendita. Lui può fare la differenza e abbiamo un buon rapporto. Qualora un top club al mondo dovesse presentare un'offerta, gli chiederei cosa vuole fare. Nella mia società esiste prima il valore umano e poi quello economico, quando mi fu fatta un'offerta indecente da 140 milioni ho deciso di non venderlo". 

L'uscita di Milinkovic, con relativo incasso importante, darebbe però respiro alle casse del club, sempre alle prese con l'indice di liquidità. Sarri, si è scritto nei giorni scorsi, avrebbe infatti dato il suo benestare alla cessione del centrocampista serbo nella speranza di potersi poi muovere sul mercato e rinforzare la rosa. E proprio sul futuro del tecnico, Lotito ha spiegato: "Nessuno ha mai messo in dubbio la sua permanenza, ha un contratto che non scade quest'anno. C'è una grande stima professionale, per la sua dedizione al calcio. Si nutre di questo sport 24 ore su 24: è un elemento positivo che fa crescere i nostri giocatori e li responsabilizza per il raggiungimento dei risultati". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti