Dalla Spagna: la Lazio vuole Malcom

Chiesta al Barcellona la disponibilità a trattare: la formula sarebbe quella del prestito con diritto di riscatto

Dalla Spagna: la Lazio vuole Malcom

In estate stava per andare alla Roma, ora potrebbe ritrovarsi a Formello, quindi in casa della Lazio. Il riferimento è al brasiliano ex Bordeaux Malcom, impiegato con il contagocce (ma ha avuto modo di segnare un gol all'Inter, in Champions) dal tecnico del Barcellona Ernesto Valverde e possibile cessione 'blaugrana' a gennaio. Sembrava destinato ai cinesi dell'Evergrande Guangzhou, la squadra allenata da Fabio Cannavaro, invece ora si è fatto avanti, secondo quanto scrive il quotidiano di Barcellona 'Sport', il d.s. della Lazio Igli Tare, su mandato del presidente Claudio Lotito.

I contatti sarebbero in corso, e secondo il giornale la Lazio non avrebbe problemi a pagare l'ingaggio del giocatore. Secondo fonti brasiliane vicine al calciatore, inizialmente la formula del trasferimento sarebbe quella del prestito, con l'opzione dell'acquisto a titolo definitivo fra sei mesi. Malcom comunque non è così convinto di voler lasciare il Barcellona, e anche in caso di cessione vorrebbe rimanere in Europa: non a caso l'Evergrande ha virato su David Neres dell'Ajax. Intanto, scrivono a Barcellona, Tare non molla, forse perché ha troppo voglia di 'beffare' la Roma che su Malcom aveva puntato in estate.

TAGS:
Lazio
Mercato
Calcio
Malcom

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X