Juventus, ora Gundogan si complica

Rispunta Banega e per luglio c'è l'idea Rabiot

  • A
  • A
  • A

Ora diventa tutto più difficile. Gundogan non si muove da Dortmund e continuerà a giocare in Bundesliga. Questo almeno per il mercato di gennaio, in estate si vedrà. E' il messaggio del Borussia alla Juventus, che si era mossa in anticipo con l'obiettivo di regalare un rinforzo importante a Massimiliano Allegri, desideroso di continuare la rimonta scudetto e andare più avanti possibile in Champions. Rispunta Banega e per luglio c'è l'idea Rabiot.

Per il club tedesco non è una questione di prezzo o di volontà di cederlo al miglior offerente: il Borussia, per questa seconda parte di stagione, non vuole proprio privarsi del suo giocatore. La Juventus deve farsene una ragione. E ora Beppe Marotta è costretto a riallacciare i rapporti con il Valencia per Banega: nel frattempo, il Milan aveva fatto un sondaggio per l'argentino, ma Adriano Galliani non è mai andato la richiesta di informazioni. Il giocatore è in scadenza di contratto a giugno e può arrivare spendendo pochi milioni. In calo i nomi di Moutinho e Soriano: Monaco e Sampdoria chiedono troppo.

Spunta l'idea Rabiot del Psg per l'estate: arrivare a lui non sarà facile perché il talento francese piace a mezza Europa. In queste ore si chiuderà per Mandragora: contratto di 5 anni, ma il classe 1997 rimarrà fino a giugno in prestito al Pescara. E per il futuro c'è Sensi del Cesena. Ma su di lui si sono già mosse Inter, Milan e Palermo.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments