JUVE

Juve, Agnelli vuole accontentare Sarri: avanti tutta per Jorginho

L'italo-brasiliano del Chelsea è il pupillo del tecnico bianconero. Spunta l'ipotesi acquisto a rate

  • A
  • A
  • A

È ormai il chiodo fisso di Maurizio Sarri e la Juve farà di tutto per accontentarlo. Il tecnico bianconero vuole Jorginho per consegnargli le chiavi del centrocampo, così come aveva fatto al Napoli e poi in Inghilterra al Chelsea. La strada per arrivare all'italo-brasiliano non è facile ma la dirigenza della Juve non si arrende: il giocatore piace molto anche al presidente Andrea Agnelli. I Blues chiedono 60 milioni di euro, l'idea del club bianconero è quella di inserire nella trattativa anche il cartellino di Rabiot.

Ma per la Juve la soluzione per convincere il Chelsea a lasciare Jorginho e portarlo alla corte di Sarri potrebbe essere un acquisto 'a rate', come accaduto nel 2016 per Cuadrado, che venne pagato al Chelsea cinque milioni ogni anno per il prestito triennale e riscattato nel 2019 "a fronte di un corrispettivo di 25 milioni di euro, pagabili in tre esercizi, al netto di quanto eventualmente già versato per l’acquisizione temporanea". E non spaventano le ultime parole del tecnico dei Blues Frank Lampard: "Jorginho fa parte del progetto". Alla Juve l'italo-brasiliano piace a tutti.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments