JUVENTUS

Cristiano Ronaldo e il destino a fine stagione, prima la Champions

Il portoghese sembra ostaggio del suo stesso contratto. I bianconeri con troppe spine

  • A
  • A
  • A

La Juventus non trova pace in questa stagione. Non trova pace in campo, nei risultati e anche, se vogliamo nelle prospettive. Pensare ancora in grande è un dovere per la famiglia Agnelli e per il presidente, ma c'è qualcosa che in questo 2020-21 è andato più che storto. Lo scudetto si avvia verso Milano, con l'Inter e l'ex Conte prontissimi a festeggiare. La Champions League è stata salutata con troppo largo anticipo e la classifica è a rischio, come a rischio è un posto tra le prime 4. Un mix che resta indigesto per tutti, società, giocatori e tifosi.

L'obiettivo è quindi ora uno solo, provare la volatona finale per tenere un piede nell'Europa che conta e domenica, a Bergamo, contro l'Atalanta si peseranno le forze. Uno scontro diretto che sa di resa dei conti.
Già, i conti, proprio quelli che Paratici e company fanno ogni giorno. Perché c'è la questione Cristiano Ronaldo che non fa dormire sonni tranquilli. La maglia lanciata domenica ha rivelato il nervosismo del giocatore. Che quando non segna (eppure è capocannoniere con 25 reti) sbotta. 
La Juve è prigioniera del contratto faraonico del giocatore che arriva fino al 2022. Non si è parlato di rinnovo, se non per un anno, e il suo agente, Jorge Mendes, si è mosso per capire quali sono i margini per un'uscita dalla Torino bianconera.
A Madrid non si sentono, anche perché hanno deciso di puntare su giovani dal talento fulgido: Mbappé oppure Haaland. E altre vie non ce ne sono.
CR7 per restare alla Juve ha sicuramente "bisogno" della Champions, il suo palcoscenico migliore. Poi si vedrà. Anche perché un ingaggio così pesante come il suo non è facile da digerire. Il finale di stagione porterà consiglio a tutti.
I bianconeri, dalla loro, dovranno anche pensare alla situazione di Morata e a Dybala che ha il contratto in scadenza. 

Vedi anche Champions, mercato e futuro incerto: la Juve fa i conti con la rabbia di CR7 Mercato Champions, mercato e futuro incerto: la Juve fa i conti con la rabbia di CR7

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments