Juve, Sturaro al Genoa a titolo definitivo per 16,5 milioni

Già scattato l'obbligo di acquisizione da parte dei rossoblù: per i bianconeri plusvalenza di quasi 13 milioni

Foto Twitter Genoa

Neanche due settimane fa l'annuncio di Stefano Sturaro al Genoa dalla Juve in prestito fino a fine stagione per 1,5 milioni. E ora il centrocampista è già un giocatore rossoblù a titolo definitivo: ad annunciarlo il club bianconero. Il contratto prevedeva infatti lo scatto dell'obbligo di riscatto nel caso il Genoa raggiungesse determinati obiettivi sportivi nel corso dell'esercizio 2018/2019: con Sturaro in panchina contro Empoli e Sassuolo, il Genoa ha conquistato quattro punti.

La Juve dalla cessione di Sturaro ricaverà 16,5 milioni di euro - spalmati in 4 anni - e una plusvalenza di quasi tredici milioni. Per il Genoa si tratta del suo acquisto più caro. "Juventus Football Club S.p.A. comunica che, a seguito del verificarsi delle prestabilite condizioni contrattuali, è scattato l'obbligo di acquisizione a titolo definitivo da parte del Genoa Cricket & Football Club S.p.A. del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Stefano Sturaro a fronte di un corrispettivo di € 16,5 milioni pagabile nei prossimi quattro esercizi - si legge nel comunicato della Juve Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa € 12,9 milioni".

L'IRONIA SUI SOCIAL

TAGS:
Mercato
Juve
Genoa
Sturaro

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X