INTER

Inter, rebus tra i pali: se parte Onana, Mamardashvili in pole

L'inserimento del Tottenham su Vicario ha scombinato i piani nerazzurri: nel mirino anche Sommer. L'Union Berlino su Gosens, piace Azpilicueta

  • A
  • A
  • A

Il tempismo è cruciale nel calciomercato. Lo sa bene l'Inter, ora alle prese con un rebus portiere. Solo 24 ore fa il piano nerazzurro sembrava piuttosto chiaro e delineato. Con André Onana nel mirino del Chelsea e del Manchester United, Marotta aveva già avviato i primi discorsi sulla possibile cessione partendo da una base d'asta intorno ai 40-50 milioni e individuato in Guglielmo Vicario il possibile sostituto del camerunese. L'affondo del Tottenham da 20 milioni per l'estremo difensore dell'Empoli però ha cambiato rapidamente tutte le carte in tavola e scombinato i progetti dell'Inter. Un affare lampo che ha preso tutti in contropiede e costretto i nerazzurri a cambiare strategia. Nel dettaglio, perso Vicario, l'Inter ora dovrà fare attente valutazioni sulle prossime mosse e valutare altre piste. Almeno due nell'immediato.

DUE PISTE: MAMARDASHVILI E SOMMER 

Di sicuro alla Pinetina resterà difficile dire di no a una ricca offerta dalla Premier per il camerunese. E allora sotto con la caccia al possibile erede di Onana. Il primo nome nel mirino nerazzurro è quello di Giorgi Mamardashvili, 22enne gigante del Valencia. Subito dopo c'è quello dello svizzero Yann Sommer, l'esperto portiere 34enne che ha ipnotizzato per due volte Jorginho dal dischetto e costretto l'Italia a guardare i Mondiali in Qatar dal divano. Un giovane di prospettiva e una vecchia volpe del calcio internazionale.

Profili diversi e anche formule e cifre diverse. Dopo una stagione travagliata ma vissuta da protagonista, Mamardashvili ha attirato l'attenzione di diversi club importanti ed è valutato intorno ai 25 milioni di euro. Circa la metà di quello che l'Inter spera di ottenere dalla cessione di Onana. Discorso diverso invece per Sommer. Arrivato al Bayern per sostituire l'infortunato Neuer, il 34enne potrebbe essere acquistato a una cifra più abbordabile dopo il rientro del capitano tedesco o addirittura chiedere di essere ceduto in prestito per agevolare l'operazione.

INTER, AZPILICUETA AL POSTO DI SKRINIAR

 Ritorna la voce di un interessamento dell'Inter per Cesar Azpilicueta. Il difensore ha un contratto fino al 2024 con il Chelsea, i nerazzurri potrebbero puntare sull'esperto spagnolo (34 anni ad agosto) se riuscisse a liberarsi a parametro zero dai Blues e a quel punto prenderebbe il posto lasciato vuoto in difesa da Milan Skriniar.

Vedi anche Il Tottenham piomba su Vicario: 20 milioni per anticipare l'Inter Mercato Il Tottenham piomba su Vicario: 20 milioni per anticipare l'Inter

UNION BERLINO, OFFERTA UFFICIALE A GOSENS

 Intanto si muove qualcosa sul fronte Robin Gosens: l'Union Berlino ha recapitato la prima offerta ufficiale all'esterno tedesco, che si trova bene all'Inter ma vorrebbe trovare più minutaggio verso Euro2024. Ancora tutta da studiare invece la formula tra i due club: i nerazzurri vogliono almeno 15 milioni di euro, i tedeschi vorrebbero spendere meno. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti