LA TRATTATIVA

Inter, offerta ufficiale per Dybala: c'è distanza economica, ma si tratta

L'agente della Joya e gli intermediari hanno incontrato Marotta nella sede del club nerazzurro

  • A
  • A
  • A

Dopo settimane di ipotesi, l'Inter ha mosso i primi passi per provare a ingaggiare Paulo Dybala. L'agente del giocatore argentino, libero dal 1 luglio dal contratto con la Juventus, e gli intermediari hanno ricevuto nella sede nerazzurra una prima proposta ufficiale. Nell'incontro tra Inter e rappresentanti di Dybala sono partiti i primi ragionamenti economici: Marotta ha offerto quattro anni di contratto a Dybala da 6 milioni di euro più bonus. L'argentino ne chiede 10 bonus compresi.

La trattativa è entrata nel vivo con questo incontro che di fatto ha svelato definitivamente le carte nerazzurre. Marotta vuole portare Dybala all'Inter e nell'incontro in viale della Liberazione la dirigenza ha consegnato ai rappresentanti dell'argentino una proposta formale per iniziare a ragionare concretamente su un accordo.

Antun, agente di Dybala non ha rilasciato dichiarazioni né prima né dopo l'incontro nella sede dell'Inter, mentre uno degli intermediari dell'operazione, Giacomo Petralito si è mostrato fiducioso: "Marotta ha incontrato l'agente, mi pare una cosa positiva".

La distanza economica tra le parti al momento è presente, ma è colmabile. Come prima mossa l'Inter ha proposto al giocatore un quadriennale da 6 milioni di euro a stagione più bonus, mentre Dybala chiede 8 milioni più due di bonus. Nei prossimi giorni i contatti proseguiranno.

Lukaku - Sul fronte Lukaku si registra l'apertura del Chelsea al prestito oneroso dell'attaccante belga, ma l'affare resta complicato dalle cifre. I londinesi vorrebbero aggiungere un giocatore alla trattativa, uno tra Bastoni, Skriniar e Lautaro Martinez, mentre l'Inter metterebbe De Vrij nell'affare.

Cambiaso - Nella sede nerazzurra la dirigenza dell'Inter ha incontrato anche Giovanni Bia, agente tra gli altri di Andrea Cambiaso. L'esterno del Genoa è un obiettivo di Marotta: "Inutile nascondersi, lo sanno tutti che piace all'Inter, ma da qua a dire che l'affare si farà è un'altra cosa. Stiamo parlando, le sensazioni sono positive ma la strada è lunga e complicata". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti