INTER

Inter, finita la telenovela Brozovic: ufficiale il trasferimento all'Al Nassr

Ai nerazzurri vanno 18 milioni di euro, al croato 100 in tre anni: l'annuncio con un tweet... bomba

  • A
  • A
  • A

È finalmente ufficiale il trasferimento di Marcelo Brozovic dall'Inter all'Al Nassr. Il club saudita ha dato l'annuncio con un tweet in cui si fa riferimento all'iconico tatuaggio della bomba che il croato ha sul collo. "Non preoccupatevi, sono qua, ho scelto l'Al Nassr" le prime parole del croato, condite dal suo "epic brozo" e qualche pacca sul logo della squadra. Sistemati anche gli ultimissimi dettagli si chiude così la lunga telenovela di questo inizio d'estate: Brozovic lascia Milano e vola in Arabia, dove guadagnerà circa 100 milioni di euro in tre anni. Ai nerazzurri 18 milioni per il cartellino. Già svolte nella giornata di sabato, a Parigi, le visite mediche, lunedì è arrivata anche la firma sul contratto e l'ufficialità.

Dopo 8 stagioni e mezzo si chiude così l'avventura di Brozovic all'Inter. Arrivato nel gennaio 2015 dalla Dinamo Zagabria, il centrocampista lascia con 330 presenze alle spalle, arricchite da 31 gol e 5 trofei conquistati: uno scudetto, due Coppe Italia e due Supercoppe italiane.

L'ANNUNCIO DELL'AL NASSR

LE PRIME IMMAGINI CON LA NUOVA MAGLIA

ARRIVA BISSECK: VERSO IL PAGAMENTO DELLA CLAUSOLA

Parallelamente alla cessione di Brozovic, l'Inter ha definito con l'Aarhus l'arrivo in nerazzurro del giovane difensore Yann Bisseck, come comunicato dallo stesso club danese: "L'AGF A/S ha avviato trattative sostanziali con il club di Serie A Inter - nome completo FC Internazionale Milano - in merito alla vendita dei diritti contrattuali del difensore Yann Aurel Bisseck. Un possibile trasferimento presuppone che il club italiano decida di attivare una clausola rescissoria di 52 milioni DKK (7 milioni di euro, ndr), a cui si aggiungono costi e commissioni in favore dell'AGF A/S. Una volta stabilito l'esito delle negoziazioni, ulteriori informazioni saranno messe a disposizione della Borsa".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti