"Modric tira la corda col Real"

Il croato era atteso a Valdedebas, ma non arriva. Lopetegui si dice tranquillo. Decisivo l'incontro con Perez

  • A
  • A
  • A

Lopetegui è tranquillo, il Real Madrid non commenta, ma intanto gli agenti di Modric continuano a parlare con l'Inter. Le acque intorno al centrocampista croato - nonostante le vacanze in Sardegna - sono agitate e sul futuro al Real c'è più che qualche dubbio, tra presunte promesse e mal di pancia. Il silenzio di Modric fa molto rumore, ma il giorno del giudizio coinciderà con l'incontro con Florentino Perez fissato tra il 7 e l'8 agosto.

Il vicecampione del mondo con la maglia numero 10 era atteso a Valdedebas dopo le vacanze post Mondiale per iniziare a preparare la nuova stagione col Real Madrid, ma non si è fatto vedere, a differenza di Varane e Kovacic. Intorno a Modric c'è un'aurea di dubbio che i suoi agenti hanno fatto penetrare nell'ambiente senza troppi giri fuorvianti. "Modric tira la corda" titola As, quotidiano spagnolo sempre ben informato sulle faccende di casa Real, "i suoi agenti proseguono i contatti con l'Inter e lui vuole incontrare Perez".

Per dirsi cosa è presto detto. Ci sarebbe una promessa in ballo, un patto tra gentiluomini come con Cristiano Ronaldo. Il condizionale è d'obbligo in questi casi, ma se fosse lo stesso Modric a chiedere la cessione a Perez i termini dell'addio sarebbero ben diversi rispetto alla clausola rescissoria. E' quello su cui punta l'Inter, ma anche gli agenti del croato, con il malessere e la voglia di cambiare che lo stesso Modric non ha mai smentito in questi giorni. Strategia o desiderio, vedremo.

Dagli Stati Uniti il tecnico dei Merengues, Julen Lopetegui, si è detto tranquillo: "Su Modric ha già risposto il presidente, non ho molto altro da aggiungere. Se sono tranquillo? Luka è un giocatore del Real Madrid e continuerà ad esserlo, non ho dubbi. Ci siamo divertiti e continueremo a divertirci". Intanto negli Stati Uniti ha puntato forte su Ceballos, giocatore che conosce molto bene e pronto alla definitiva esplosione. Non si sa mai.

Intanto dalla Spagna 'la Sexta Deportes' riferisce che l'Inter sta preparando per il croato un contratto di quattro anni da 10 milioni di euro a stagione. Al Real però non prendono sul serio questa offerta in quanto l'Inter andrebbe a violare il fair play finanziario. Dai 'Blancos' inoltre emerge come non ci sia nessuno patto con Modric per facilitarne l'addio.


Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments