Conte intrigato dalla Roma ma sogna il Manchester United

L'ex ct non ha ancora deciso: Inter in corsa, Juventus e Milan più lontane ma attende offerte dall'estero

L'imprevedibilità di Antonio Conte è anche il sentirsi maggiormente intrigato dalla proposta della Roma, rispetto a quella antecedente dell'Inter. Ai suoi collaboratori l'allenatore pugliese ha confidato di sentirsi più al riparo da eventuali turbolenze nella capitale rispetto alla ipotetica scelta milanese. Ma da qui a dire che Conte ha già scelto la Roma, in questo momento ce ne passa.

Il tecnico però ha parlato più volte con gli stretti collaboratori di Pallotta e, soprattutto, con l'attuale ds del Torino Petrachi, che è suo amico di lungo corso e che nella prossima stagione andrà alla Roma. Conte invece non ha ancora deciso dove allenerà.

In questi mesi ha parlato con tanti ma la scelta tarda ad arrivare. In molti sono caduti nel tranello dei suoi molteplici contatti: un quotidiano sportivo, recentemente lo aveva dato quasi per fatto all'Inter, cimentandosi anche nell'ipotizzare la nuova squadra di Conte. Niente di più sbagliato.

La Roma lo intriga e questi sono stati i paletti messi da Antonio con il club della capitale: l'approdo in Champions League; la garanzia che non saranno ceduti i pezzi migliori sul mercato. Su queste basi, in caso di accordo, non avrebbe pretese immediate e particolari sul rafforzamento immediato della squadra.

Ma Conte, che intanto si è allontanato per ragioni diverse dai radar di Milan e Juventus, aspetta ancora l'estero. È virtualmente in corsa per Psg e Bayern Monaco. Ma lui, da parecchio, sogna il Manchester United nonostante il recente triennale firmato da Solskjaer.

TAGS:
Mercato
Conte
Roma
Milan
Inter
Juventus

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X