GERMANIA

Sorpresa Borussia Dortmund: si dimette l'allenatore Edin Terzic

Dopo il ko in finale di Champions col Real arriva l'annuncio per bocca dello stesso tecnico

  • A
  • A
  • A

Edin Terzic si è dimesso dalla carica di allenatore del Borussia Dortmund, vice campione della Champions League. Lo ha annunciato il club tedesco sui propri canali social dopo un incontro andato in scena ieri con i vertici del club. In un video diffuso dai gialloneri, Terzic ha dichiarato: "Sento che la nuova era del club dovrebbe iniziare con un nuovo uomo sulla linea laterale". La sua ultima partita in panchina è stata la sconfitta per 2-0 contro il Real Madrid nella finale di Champions League dell'1 giugno. “Il Borussia Dortmund e l’allenatore Edin Terzic si separano. Il 41enne ha chiesto al BVB di risolvere il suo contratto con effetto immediato. Il Borussia Dortmund ha accolto la richiesta dopo una discussione congiunta”, si legge nel comunicato del club tedesco.

“Cari tifosi del Borussia, anche se in questo momento mi addolora molto, voglio informarvi che da oggi lascerò il BVB. È stato un grande onore guidare questo grande club alla vittoria della Pokal e recentemente alla finale di Champions League. Dopo la finale di Wembley, ho chiesto un colloquio con la dirigenza perché, dopo dieci anni al BVB, di cui cinque nel team tecnico e due anni e mezzo come capo allenatore, ritengo che la prossima ripartenza debba essere guidata da una persona nuova”, ha detto il tecnico.

Bild riporta che il favorito per diventare il suo successore è Nuri Şahin, ex centrocampista giallonero e attuale vice proprio di Terzic. Il turco, prima di quest’anno, aveva allenato in Turchia l’Antalyaspor per 3 stagioni.

KEHL: "TERZIC HA SEMPRE DATO IL 100% PER IL BORUSSIA"

Anche il direttore sportivo del BVB Sebastian Kehl ha voluto salutare Terzic: "Edin è un uomo del Borussia in tutto e per tutto. È una persona fantastica, molto genuina e ha sempre dato il 100% per il BVB. Ne abbiamo passate tante insieme e mi è davvero piaciuto lavorare al fianco di Edin per raggiungere i nostri obiettivi. Sarà sempre associato ai nostri successi negli ultimi anni e sono sicuro che ci rivedremo. Edin ora seguirà la sua strada”. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti