TUTTO FERMO

Psg, Pochettino resta in panchina: per l'esonero servono 20 milioni

Per liberarsi del tecnico argentino prima della scadenza di contratto la penale è altissima, come gli stipendi di tanti giocatori

  • A
  • A
  • A

Fuori dalla Champions League agli ottavi di finale e con uno spogliatoio tutt'altro che saldamente in mano. Mauricio Pochettino vincerà la Ligue 1 alla guida del Psg, anche se è reduce da tre ko di fila in trasferta compreso il pesante 0-3 con il Monaco, ma la dirigenza non è contenta e l'esonero sarebbe stato preso in considerazione seriamente. C'è un problema: Pochettino guadagna 13,2 milioni lordi a stagione e per esonerarlo ne servirebbe altri 20.

© Getty Images

Vedi anche Psg, Neymar nella bufera: quasi ubriaco al campo e non si allena Calcio estero Psg, Neymar nella bufera: quasi ubriaco al campo e non si allena

Considerando l'eventuale ingaggio di un nuovo allenatore, tra quelli al top in Europa - avete detto Zidane? - e quindi con cifre del tutto simili se non più alte, è un esborso economico imprevisto che per il momento ha permesso allo stesso Pochettino di restare alla guida della squadra parigina. Tra stipendio e staff, in totale servono circa 20 milioni di euro per cambiare guida tecnica al Psg.

L'Equipe poi ha reso noti gli stipendi delle varie stelle della squadra. Neymar è il più pagato con 48,9 milioni di euro lordi, poi c'è Messi con 40,5 milioni e Mbappé staccato con "soli" 26,6 milioni. Al livello di stipendio netti il francese guadagna la metà di Messi, che può vantare uno scudo fiscale diverso in quanto straniero. Per la Pulce sono 25 milioni di euro netti a stagione, 30 per Neymar.

E Donnarumma? Il portiere che la scorsa estate non ha accettato il rinnovo del Milan, percepisce 11 milioni di euro lordi ovvero 7 milioni netti bonus esclusi che lo porterebbero a 10.

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti