LIVERPOOL

Il Liverpool vuole Mbappé: Klopp scende in campo e chiama il papà

Nei piani del manager dovrebbe prendere il posto di Mané dato in partenza

  • A
  • A
  • A

Il Liverpool vuole Kylian Mbappé per rinforzare l'attacco in vista della prossima stagione e per convincere il calciatore è sceso in campo direttamente Jurgen Klopp. Secondo Le10sport.com, il manager tedesco avrebbe telefonato direttamente a Wilfried Mbappé, padre dell'attaccante del Psg, per manifestare il proprio interesse e sondare il terreno, in modo tale da capire quali siano le intenzioni future del ragazzo, in scadenza nel giugno 2022. 

L'effetto coronavirus si abbatterà anche sui prezzi dei calciatori e ora anche per quelli ritenuti più irraggiuingibili un tentativo si può anche fare. E' quello che deve aver pensato Klopp, che solo a novembre sembrava rassegnato all'idea che un calciatore come Mbappé potesse cambiare aria. "Comprare questo tipo di calciatore è complicato - le parole del manager tedesco - Al momento non vedo alcun club che possa acquistare Mbappé dal Psg. E noi siamo tra questi".

Parole di pochi mesi fa, ma da allora il mondo non è più lo stesso e nemmeno il calcio lo sarà. Stando ai fatti, il prodigio francese va in scadenza nel 2022 e non ha alcuna fretta di rinnovare. I Reds rischiano di perdere Sadio Mané, non più in sintonia con Klopp e attirato da una nuova avventura (Real Madrid). Si tratta di un primo approccio e la montagna da scalare è davvero impervia. Intanto il manager tedesco, costretto alla quarantena, ha cominciato a sondare il terreno.

Vedi anche L'eurodeputato francese: "Il coronavirus svaluterà i prezzi: Mbappé costera 35-40 milioni" Mercato L'eurodeputato francese: "Il coronavirus svaluterà i prezzi: Mbappé costera 35-40 milioni"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments